Farmaci consegnati a domicilio o nelle farmacie di fiducia
Farmaci consegnati a domicilio o nelle farmacie di fiducia

Ravenna, 20 marzo 2020 – Ridurre i rischi di contagio Covid-19 legati agli spostamenti e alle concentrazioni di persone che ne derivano. Questo è l’obiettivo prioritario in questo difficile momento. Va in questa direzione l’attivazione di nuove modalità di consegna di farmaci e dispositivi medici al domicilio del paziente o alla farmacia di fiducia aperta al pubblico, decise a seguito delle indicazioni regionali e di accorsi dell’Ausl Romagna con le associazioni di categoria dei farmacisti e con Croce Rossa.

La novità più importante? L’estensione di tali modalità anche per i cosiddetti medicinali ospedalieri, ossia quelli abitualmente ritirati con la distribuzione diretta nei punti erogativi ospedalieri, se non è necessaria rivalutazione da parte dello specialista. Tutti i pazienti che utilizzano la distribuzione diretta possono rivolgersi alle farmacie territoriali. l servizio di consegna domiciliare – effettuato tramite i volontari di Croce Rossa o di altre associazioni di volontariato – è invece prioritariamente rivolto a: anziani di età superiore ai 65 anni, disabili, immunodepressi, oncologici, persone Covid positive e in generale persone sole o con rete familiare assente o debole.

La consegna può essere attivata dagli utenti, o da loro congiunti, con le seguenti modalità: contattando direttamente il numero verde della Croce Rossa 800.065.510; recandosi alla farmacia di fiducia con il piano terapeutico che avrebbero portato al punto di distribuzione diretta; contattando la distribuzione diretta della farmacia ospedaliera del proprio ambito territoriale, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 16.30, ai seguenti numeri: Ravenna 0544-287248 e 0544-285200, Cesena 0547-352687, Forlì 0543-731100, Rimini 0541-705628 e 0541-705565.