Ancona, 28 febbraio 2021 - Tornano a calare i contagi nelle Marche, ma cresce il rapporto tra nuovi positivi e tamponi processati. In pratica, rispetto al giorno prima, i test hanno scovato il virus più volte in proporzione. Inoltre salgono i ricoveri (+6), ma quelli nelle terapie non intensive. In terapia intensiva, invece, i pazienti sono calati di 5 unità. Rispetto a ieri calano le vittime: oggi sono 7 (tutti uomini).

AGGIORNAMENTO Contagi Marche: bollettino Covid 1 marzo. Un terzo dei casi nell'Anconetano

Dice questo il bollettino Covid di oggi, 28 febbraio: dopo il picco di 798 nuovi positivi del 27 febbraio, i nuovi casi sono 588 (di cui 64 con i sintomi), il 22,8% delle analisi svolte (ieri il 13,5%).

Il Servizio Sanità della Regione Marche rende noto che nelle ultime 24 ore sono stati testati 4.336 tamponi: 2576 nel percorso nuove diagnosi e 1.760 nel percorso guariti. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 643 test e sono stati riscontrati 28 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi-testati è pari al 4%.

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 588: 126 in provincia di Macerata, 264 ad Ancona, 104 a Pesaro e Urbino, 37 a Fermo, 46 ad Ascoli Piceno e 11 fuori regione. Il totale dei contagi dall'inizio della pandemia sale a quota 67.857.

L'origine dei contagi

Come si sono originati i contagi registrati nelle ultime 24 ore? Su 588 nuovi casi, 139 nascono in casa, 10 sul lavoro, 5 in ambienti di socialità, 4 in contesto assistenziale, 184 da contatti stretti con persone positive, 27 riguardano studenti, 1 è emerso dallo screening del percorso sanitario. Per altri 154 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

Ricoveri: calano le terapie intensive

In aumento il complesso dei ricoverati per covid negli ospedali delle Marche: sono 654, +6 su ieri. In calo i pazienti in terapia intensiva, 72 (-5), mentre quelli in semi intensiva sono 164 (+1) e salgono quelli in reparti non intensivi, 418 (+10). Secondo i dati del Sevizio Sanità della Regione Marche nelle ultime 24 ore ci sono stati anche 41 dimessi. Gli ospiti di strutture territoriali (Rsa dedicate) sono 199, le persone nei pronto soccorso (tecnicamente non considerate tra i ricoverati) 69. Crescono anche i positivi in isolamento domiciliare, da 9.411 a 9.576, e le persone quarantena per contatti con contagiati, da 19.525 a 20.377, di cui 5.729 con sintomi, 415
operatori sanitari. Il totale dei ricoverati più isolati è 10.230. I dimessi/guariti salgono a 55.375, i casi positivi diagnosticati da inizio pandemia a 67.857. 

Oggi altre sette vittime

È di 7 decessi legati al covid (ieri erano stati 12) il bilancio giornaliero comunicato dal Servizio Sanità della Regione Marche. Si tratta di 7 uomini, tra loro un 68enne di Jesi che non aveva patologie pregresse. Gli altri avevano tra 76 e 85 anni, tutti con altre patologie. Quattro vittime erano della provincia di Ancona. Il totale dei decessi nelle Marche sale a 2.259 dall'inizio dell'emergenza sanitaria.

Vaccino nelle scuola, 20mila prenotazioni

Ieri mattina si sono aperte le prenotazioni per il personale scolastico: alle 15 raggiunte le 20mila prenotazioni. La somministrazione delle dosi vaccinali inizia lunedì 1 marzo. Può prenotarsi anche il personale della fascia d'età 55 - 64 anni (nati nel 1957). Il Ministero infatti ha trasmesso nella serata di venerdì 26 febbraio gli elenchi del personale scolastico docente e non docente nella fascia d'età 55 - 64 anni che sono stati subito caricati nella piattaforma di prenotazione. È possibile dunque anche per questa categoria procedere alla prenotazione del vaccino anti-Covid19 nelle stesse modalità comunicate.

Per quanto riguarda il personale delle Università, anche gli Atenei di Urbino e di Macerata procederanno autonomamente con la vaccinazione del proprio personale, così come già l'università Politecnica delle Marche e l'università di Camerino. Quindi il personale dei quattro atenei marchigiani non dovrà procedere alla prenotazione del vaccino. Per quanto riguarda gli educatori delle scuole comunali, la Regione sta ancora ricevendo gli elenchi con i nominativi da parte dei Comuni che a breve saranno caricati nel sistema di prenotazione.

Covid, le altre notizie di oggi

Bollettino: dati Covid Italia ed Emilia Romagna del 28 febbraio

Vaccino covid nelle scuole delle Marche: 20mila prenotazioni

Nuovi colori regioni Covid: cosa può succedere la prossima settimana

La variante inglese contagia i bimbi. Il pediatra: "Colpisce il 40% in più"

Bologna assediata dalle varianti inglese e brasiliana