Coronavirus, bollettino Covid 28 ottobre. Dati dell'Emilia Romagna (Ansa)
Coronavirus, bollettino Covid 28 ottobre. Dati dell'Emilia Romagna (Ansa)

Bologna, 28 ottobre 2020 - Lo aveva anticipato in Assemblea legislativa, il governatore Stefano Bonaccini. Il bollettino di oggi sulla diffusione del Coronavirus in Emilia Romagna riporta un calo dei contagi e del rapporto tra tamponi effettuati e nuovi positivi al Covid 19 trovati. Sono 1.212 i nuovi positivi rilevati su 21.376 test nelle ultime 24 ore (ieri 1.413 su 21.401 tamponi). La percentuale dei nuovi casi sul numero di esami fatti passa così dal 6,6% di ieri al 5,7% di oggi. 

Aggiornamento Il bollettino covid del 29 ottobre, dati dell'Emilia Romagna

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 119 (+16 rispetto a ieri), 999 quelli in altri reparti Covid (+65).

Il report registra 14 vittime: quattro in provincia di Ravenna (una donna di 91 anni e tre uomini di 78, 90 e 91 anni), tre in provincia di Bologna (tre uomini di 73, 82 e 95 anni), tre in provincia di Parma (3 uomini di 72, 88 e 89 anni), due in provincia di Modena (2 uomini di 80 e 81 anni), uno in provincia di Reggio Emilia (un uomo di 85 anni) e uno in provincia di Ferrara (un uomo di 91 anni). Dall’inizio dell’epidemia i morti complessivi in Emilia-Romagna sono 4.593.

Coronavirus 28 ottobre, i dati dell'Emilia Romagna (da Fb Regione E-R)

Il Governatore definisce "persistente e preoccupante" l'emergenza sanitaria e sottolinea come il Covid-19 stia circolando più rapidamente rispetto all'estate. E questo richiede "misure più stringenti di distanziamento e un potenziamento dello screening". 

A differenza della prima ondata, stavolta l'Emilia Romagna ha un vantaggio di settimane rispetto ad altre regioni. Oggi in Italia sono 24.991 i nuovi contagi da Covid registrati in Italia nelle ultime ventiquattro ore, quasi tremila
in più di ieri, a fronte di 198.952 tamponi effettuati, il record giornaliero. E' quanto emerge dal quotidiano bollettino sulla pandemia emesso da Protezione Civile e Ministero della Salute. Ieri erano stati 21.994 nuovi casi con 174mila tamponi, lunedì 17.012 nuovi casi con 124mila tamponi.

"Attenzione però - avverte Bonaccini - non siamo un'isola felice: il contagio sta avanzando anche qui, con la percentuale dei positivi sui tamponi effettuati saliti nell'ultima settimana dal 4% a poco più del 6%. Era l'1,1% un mese fa. Ieri eravamo al 6,5%, con la media nazionale quasi al doppio". 

Approfondimento Coronavirus Italia, dati e tabella

image

Il trend dei contagi del 28 ottobre in Emilia Romagna

Dall’inizio dell’epidemia da Covid-19, in Emilia Romagna si sono registrati 50.494 casi di positività, 1.212 in più rispetto a ieri, su un totale di 21.376 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. 

Dei nuovi contagiati, sono 582 gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali: 244 sono stati individuati grazie all’attività di tracciamento dei contatti, 63 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 4 per screening sierologico, 11 con i test pre-ricovero. Per 260 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

Complessivamente, tra i nuovi positivi 196 persone erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 326 sono state individuate nell’ambito di focolai già noti.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 43,3 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede quella di Modena con 280 nuovi casi, poi Bologna (222), Reggio Emilia (171), Rimini (114), Ravenna (96), Piacenza (91), Parma (75). Poi la provincia di Ferrara (57), l’Imolese (37), Cesena (36) e Forlì (33).

La mappa dei contagi con i sintomatici provincia per provincia

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 6.567 a Piacenza (+91, di cui 2 sintomatici), 5.420 a Parma (+75, di cui 53 sintomatici), 7.789 a Reggio Emilia (+171, di cui 119 sintomatici), 7.090 a Modena (+280, di cui 174 sintomatici), 9.647 a Bologna (+222, di cui 90 sintomatici), 943 casi a Imola (+37, di cui 27 sintomatici), 2.366 a Ferrara (+57, di cui 29 sintomatici); 2.653 a Ravenna (+96, di cui 36 sintomatici), 2.172 a Forlì (+33, di cui 25 sintomatici), 1.671 a Cesena (+36, di cui 22 sintomatici) e 4.176 a Rimini (+114, di cui 53 sintomatici).
La Regione fa sapere che, in seguito a verifica sui dati comunicati nei giorni passati, sono stati eliminati 3 casi (1 Modena, 1 Bologna, 1 Forlì) in quanto giudicati non Covid-19. 

Focus L'ex commissario Venturi fa il punto sulla pandemia in diretta Facebook

Tamponi e test sierologici: i numeri

I tamponi effettuati sono stati 21.376, per un totale di 1.531.311. A questi si aggiungono anche 2.949 test sierologici.

Terapie intensive, casi attivi e guariti

casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 18.230 (1.153 in più di quelli registrati ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 17.112 (+1.072 rispetto a ieri), il 93,8% dei casi attivi.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 119 (+16 rispetto a ieri), 999 quelli in altri reparti Covid (+65). Sul territorio, le 119 persone ricoverate in terapia intensiva sono così distribuite: 10 a Piacenza (+2 rispetto a ieri), 12 a Parma (-1), 6 a Reggio Emilia (+1), 16 a Modena (+5), 43 a Bologna (+4), 4 a Imola (+1), 6 a Ferrara (+1), 4 a Ravenna (-1), 7 a Forlì (+2), 3 a Cesena (+1) e 8 a Rimini (+1).

Le persone complessivamente guarite salgono a 27.671 (+45 rispetto a ieri).

Coronavirus Italia, dati e tabella con i numeri delle regioni

Nuovo record di contagio a livello nazionale: oggi i positivi in Italia sono 24.991 (ieri 21.994) a fronte di 198.952 tamponi (ieri 174.398). Stabile al 12,5% il rapporto tra tamponi effettuati e nuovi positivi al coronavirus trovati.

I morti sono 205 (ieri 221) secondo i dati del bollettino del Ministero della Salute.

La regione con il maggior numero dei casi si conferma la Lombardia con un incremento del 50% a quota 7.558, seguita dal Piemonte con 2.827 e dalla Campania con 2.427.  Gli attualmente contagiati salgono a 276.457 (+21mila circa), con 14.981 pazienti ricoverati con sintomi (+1.026) e 1.536 in terapia intensiva (+125). Sono in isolamento domiciliare 276.457 pazienti (+21mila) mentre sono 3.416 le persone guarite o dimesse.

image

Covid, le notizie del 28 ottobre 

I contagi nelle Marche - Covid in Toscana, i numeri - Coronavirus in Veneto

Ospedali già in crisi, saltano visite e ricoveri extra Covid

Dpcm, la protesta dei commercianti in piazza a Bologna

Iss: "Epidemia largamente diffusa"