Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
1 ott 2020

Coronavirus Veneto oggi, bollettino covid 1 ottobre. Boom di positivi

445 nuovi casi in un solo giorno, pesa il focolaio al centro migranti di Oderzo. Cinque vittime

1 ott 2020
epa08712649 A Medical personnel wears a full protective suit at the coronavirus COVID-19 department at the Galilee Hospital, in the northern city of Nahariya, Israel, 01 October 2020. According to media reports, hospitals in Israel are under a lot of pressure as the number of people infected with the virus continues to increase, and most of the recently diagnosed coronavirus patients are from the ultra-Orthodox sector. Israel is on a full three-week lockdown aimed to stem a new spike of COVID-19 coronavirus cases.  EPA/ATEF SAFADI
Coronavirus, boom di contagi in Veneto il primo ottobre (Ansa)
epa08712649 A Medical personnel wears a full protective suit at the coronavirus COVID-19 department at the Galilee Hospital, in the northern city of Nahariya, Israel, 01 October 2020. According to media reports, hospitals in Israel are under a lot of pressure as the number of people infected with the virus continues to increase, and most of the recently diagnosed coronavirus patients are from the ultra-Orthodox sector. Israel is on a full three-week lockdown aimed to stem a new spike of COVID-19 coronavirus cases.  EPA/ATEF SAFADI
Coronavirus, boom di contagi in Veneto il primo ottobre (Ansa)

Venezia, 1° ottobre 2020 - Boom di casi di Coronavirus in Veneto, con 445 nuovi positivi in un solo giorno, cifra che porta il totale a 27.896 dall'inizio dell'epidemia. Ci sono anche 5 vittime rispetto a ieri (in totale sono 2.183 i morti).

Per approfondire Covid Italia: dati e tabelle

Come ha spiegato la Regione Veneto: "Sul numero di nuovi infetti incide il focolaio registrato tra i migranti ospiti dell'ex caserma Zanusso a Oderzo, nel trevigiano. Sono 90 i positivi, tutti in isolamento, mentre altri sono focolai di origine famigliare o studenti, un'ottantina, scoperti al centro di tamponi drive-in istituito in città nell'area dogana".

Nel frattempo il Governatore Zaia è intervenuto oggi, con una nota sulla sua pagina Facebook, sulla questione contagi a scuola: "Ottenuto il via libera da Roma, partiremo con i tamponi rapidi nelle scuole. Nel caso di studente positivo, verrà fatto il test rapido ai compagni direttamente in classe. In questo modo eviteremo il lockdown di tutti i ragazzi e l’effettuazione dei tamponi nei punti di accesso delle Ulss".

g.c.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?