Pesaro, 19 aprile 2021 - Si può sconfiggere definitivamente un virus? Roberto Burioni ha fatto la storia di queste battaglie contro il virus per la trasmissione 'Che tempo che fa'.

Il vaiolo

Riusciremo a liberarci dal Covid 19 come abbiamo fatto per il vaiolo? Solo nel ventesimo secolo il vaiolo ha ucciso centinaia di milioni di persone e dal 1979 non esiste più, nessuno si vaccina più. Riusciremo a liberarci del Covid oppure dovremmo convivere per sempre con il virus che lo causa?

I numeri Covid in Emilia Romagna: i dati del 19 aprile

I vaccini

Dovremo vaccinarci ogni anno? Magari facendolo per sempre? Chi dà risposte a questo domande non dice mai una verità definitiva. Intanto dobbiamo avere un vaccino efficace, che non significa che si possa eliminare la malattia con un vaccino. Ad esempio il vaccino contro il tetano è efficacissimo, ma non ostacola minimamente la trasmissione. L’uomo non ha alcun ruolo nella trasmissione del tetano. I nostri nipoti e pronipoti dovranno sempre vaccinarsi contro il tetano perché non sarà possibile liberarsi definitivamente da quel virus.

L’Aids

Contro il Covid abbiamo vaccini molto promettenti, alcuni ci fanno pensare che contro il covid alla fine potemmo avere successo. Cosa succede se viene fuori una variante capace di sfuggire al vaccino?. Ci sono dei virus che sono dei campioni nello sfuggire al sistema immunitario. Come il virus che causa l’Aids, ovvero l’hiv, per il quale non siamo riusciti a mettere a punto nemmeno un vaccino.

Il morbillo

Ci sono tanti altri virus che ai vaccini non riescono a sfuggire, per esempio morbillo e poliomelite. Sappiamo invece che questo virus non riesce a sfondare la barriera dei vaccini più efficace. Situazione promettente, ma non sappiamo per quanto tempo potrà durare la protezione. Cero che se basterà un richiamo ogni anno sarebbe un bel punto di partenza. aspettiamo e lo saremo presto.

Virus e animali

Dobbiamo vedere se esista o meno un serbatoio animale. Se il virus infetta gli animali e l’uomo è più difficile da eradicare. L’influenza appunto contagia l’uomo e poi i polli e i maiali, poi tramite gli uccelli migratori torna all’uomo. Impossibile eliminare questo virus con la vaccinazione: l’uomo deve convivere con l’influenza. Questo virus attacca tantissimi animali. Ma solo un animale ha infettato con il Covid 19 l’uomo: il visone. Il visone è diventato un serbatoio animale piuttosto limitato al di fuori dagli allevamenti. Situazione non disastrosa.

Vaccini per tutti

Rimane l’ultima condizione per fare sparire un virus: vaccinare tutti. Non significa solo tutti gli adulti, i bambini oppure tutti gli europei.Tutti quanti gli esseri umani del mondo. Che dare i vaccini ai Paesi meno fortunati è un gesto del quale beneficeremo tutti. Col vaiolo è successo così: prima si è tolto dall’Europa, poi in altri continenti. Infine hanno collaborato Usa e Urss che stavano su posizioni politiche opposte. Usa e Urss hanno fatto sparire il vaiolo anche dall’Africa. Il 9 dicembre 1979 il vaiolo è scomparso per sempre. Speriamo di vedere una pergamena di scomparsa del virus anche per il Covid 19. Nel frattempo massima attenzione e vaccinazioni per tutti.

Covid, le altre notizie

Colori regioni: oggi nuova mappa. Zona gialla, chi aspira alla promozione

Vaccino Covid Emilia Romagna: chi può prenotare

Micro zone rosse nelle Marche: sindaci in trincea

Zona gialla dal 26 aprile: Emilia-Romagna, Marche e Veneto verso la promozione

Riaperture dal 26 aprile: calendario zona gialla, arancione e rossa

Spostamenti tra regioni: cosa cambia dal 26 aprile tra pass e autocertificazione

Indice Rt: i dati dell'Italia e delle regioni