Ancona, 3 marzo 2021 - Si rialza il numero dei nuovi positivi che arrivano a 759 (rispetto ai 415 di ieri) e il rapporto tra positivi e testati oggi al 15,9% (ieri 8,2%). A comunicarlo è il Servizio sanità della Regione Marche nel consueto bollettino dei contagi da Covid: nelle ultime 24 ore sono stati testati 7.061 tamponi: 4.779 nel percorso nuove diagnosi (di cui 2.089 nello screening con percorso Antigenico) e 2.282 nel percorso guariti. Purtroppo si sono verificati altri 9 decessi. 

Aggiornamento Covid nelle Marche: il bollettino del 4 marzo

La mappa dei nuovi positivi 

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 759: 131 in provincia di Macerata, 331 in provincia di Ancona, 156 in provincia di Pesaro-Urbino, 76 in provincia di Fermo, 49 in provincia di Ascoli Piceno e 16 fuori regione.

Bollettino Covid Italia ed Emilia Romagna: dati del 3 marzo

Come avviene il contagio

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (105 casi rilevati), contatti in setting domestico (142 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (274 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (8 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (5 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (4 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (22 casi rilevati), screening percorso sanitario (2 casi rilevati). Per altri 197 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 2089 test e sono stati riscontrati 149 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare).

Ricoveri

In calo per il terzo giorno consecutivo i ricoveri per Covid-19 nelle Marche (645, -3). Tra i degenti però, nell'ultima giornata, sono in aumento quelli in Terapia Intensiva (84, +6) e in Semintensiva (167, +2) mentre sono in diminuzione nei reparti non intensivi (394, -11).
Consistente, riferisce il Servizio Sanità della Regione, il numero di dimessi: 41 in 24ore. Gli ospiti di strutture territoriali sono 204 (+1), gli assistiti nei pronto soccorso scendono sensibilmente, a 84 (-17).
Sale il numero di positivi in isolamento domiciliare (9.267, +143) mentre cala quello delle quarantene per contatto con contagiati (20.664, -89). Intanto i guariti raggiungono quota 57.279 (+608).

Decessi

Nelle ultime 24 ore nelle Marche si sono verificati 9 decessi, ieri 11. Con nove decessi correlati al Covid-19 nell'ultima giornata, il totale nelle Marche da inizio pandemia arriva a 2.295. Lo fa sapere il Servizio Sanità delle Marche. Quattro dei deceduti provenivano dalla provincia di Ancona: una 62enne di Cupramontana, una 73enne di Senigallia, una 92enne di Fabri no e una 93enne di Ancona. Tre erano residenti nel Maceratese: una 61enne di Potenza Picena, una 83enne di Morrovalle e un 95enne di Matelica. Deceduti anche un 86enne di Porto Sant'Elpidio (Fermo) e un 74enne di Taranto.

Ancona diventa zona rossa

Intanto Ancona e la sua provincia sono diventate zona rossa. Il governatore Francesco Acquaroli ha firmato un'ordinanza che istituisce il lockdown per la provincia di Ancona da oggi al 5 marzo.

Scuole chiuse ad Ancona dal 2 al 14 marzo - Nelle Marche "orange" schizza il contagio - Marche, scatta la zona arancione - Colori: cosa può succedere

Poche ore prima era stata la sindaca di Ancona, Valeria Mancinelli, ad anticipare un provvedimento da zona rossa ordinando la chiusura di tutte le scuole (compresi nidi e scuole d’infanzia, pubbliche e private) da oggi fino a domenica 14 marzo. "Capisco i disagi per le famiglie – ha scritto la sindaca su Facebook – ma il provvedimento è urgente e necessario".