Bologna, 24 gennaio 2021 - In attesa dei dati nazionali sul coronavirus, il bollettino dell'Emilia Romagna di oggi riporta dati praticamente stabili. Il dato più confortante è la decisa ripresa dell'operazione di contact tracing, quella che permette di individuare i positivi prima che si ammalino o quando sono asintomatici, Riuscire a limitare gli spostamenti dei contagiati il prima possibile significa governare l'onda, ridurre l'impatto sulla popolazione. Ma questa operazione, che richiede un certosino lavoro di telefonate per avvisare chi è stato a contatto con un positivo, è quasi impossibile quando i numeri della pandemia sono troppo alti. Oggi, su 1.208 nuovi casi, 548 sono asintomatici e, di questi, 386 sono stati individuati proprio grazie al contact tracing.

Coronavirus Italia: il bollettino Covid di oggi. Dati e contagi delle Regioni - Colori regioni prossima settimana: Emilia Romagna, Veneto e Marche verso il giallo

Gli altri numeri: il tasso di positività sale al 5,5% (solo in lieve aumento rispetto a ieri quando era al 5,3%) ma va comunque oltre alla media nazionale (5,3%), e il numero delle vittime è pressoché stabile a 35 (ieri sono state 33). Tornano però ad aumentare i casi attivi che ora sono 51.357, ossia 626 in più di ieri. Aumentano però anche i guariti: 547 in più rispetto a ieri. Buoni i dati dagli ospedali: le terapie intensive registrano una variazione di due soli pazienti che ora sono 219, calano invece i malati nei reparti non critici: sono 2.383, sette in meno di ieri. Tra le province, Bologna è in testa con 202 nuovi casi; a seguire Modena (175), Reggio Emilia (167) e Rimini (152).

Il Coronavirus in Italia: dati e tabella delle regioni

A livello italiano, sono ancora in calo i nuovi positivi di oggi: 11.629 (ieri 13.331) così come il numero delle vittime che oggi sono 299 (ieri 488). E' quanto emerge dai dati forniti dal ministero della Salute: il tasso di positività nazionale sale al 5,3% (ieri era al 4,6%), visto che i tamponi processati sono stati 286.331. Sono invece 10.885 i dimessi e i guariti da ieri (1.882.074 da inizio emergenza). La regione con il maggior numero di nuovi casi è Lombardia (1.375), seguita da Emilia Romagna (1.208) e Campania (1.069). Ecco la tabella con i dati per regione:

Le vittime

Tornando ai dati emiliano romagnoli, si registrano, purtroppo, 35 nuovi decessi: 4 a Piacenza (2 donne di 72 e 74 anni e 2 uomini di 79 e 87 anni); 2 in provincia di Parma (una donna di 95 e un uomo di 81 anni) ; 2 a Reggio Emilia (due uomini di 76 e 87 anni); 7 nella provincia di Modena (due donne di 80 e 93 anni; cinque uomini di 76, 86, 90, 91 e 99 anni); 1 in provincia di Bologna (una donna di 94 anni); 4 in provincia di Ravenna (tre donne di 77,79 e 93 anni; un uomo di 86 anni); 10 in provincia di Forlì-Cesena (otto donne: 2 di 75, 2 di 85, 1 di 92, 1 di 93, 1 di 100 e 1 di 101 anni; due uomini di 79 e 84 anni); 5 nel Riminese (tre donne di 85, 88 e 90 anni, e due uomini di 75 e 85 anni). Nessun decesso in provincia di Ferrara.

I ricoveri in terapia intensiva

Sono ad oggi 219 i pazienti che hanno bisogno del sostegno delle funzioni vitali che solo la terapia intensiva può assicurare, sono 2 in più di ieri. Ecco come sono distribuiti: 18 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 15 a Parma (invariato), 20 a Reggio Emilia (+1), 46 a Modena (+4), 37 a Bologna (-4), 14 a Imola (+1), 26 a Ferrara (invariato),13 a Ravenna (+1), 1 a Forlì (invariato), 5 a Cesena (invariato) e 24 a Rimini (-2).

Sintomatici e asintomatici per provincia

Ecco come distribuiti i 1.208 nuovi cas di oggi: 69 a Piacenza (di cui 40 sintomatici), 58 a Parma (di cui 39 sintomatici), 167 a Reggio Emilia (di cui 69 sintomatici), 175 a Modena (di cui 111 sintomatici), 202 a Bologna (di cui 134 sintomatici), 33 casi a Imola (di cui 14 sintomatici), 115 a Ferrara (di cui 28 sintomatici), 84 a Ravenna (di cui 36 sintomatici), 81 a Forlì (di cui 57 sintomatici), 72 a Cesena (di cui 54 sintomatici) e 152 a Rimini (di cui 78 sintomatici).

Covid, le altre notizie di oggi

I contagi in Veneto - e nelle Marche

Pandolfi: "Attenzione ai superdiffusori"

Vaccino Covid, Conte: "Da AstraZeneca gravi violazioni. Pronte azioni legali"

Vaccino Covid in Italia: perché "le dosi Pfizer non mancano". La guerra delle fiale

"Il Covid è mutato? Non c’è da preoccuparsi"

Colori regioni prossima settimana: Emilia Romagna, Veneto e Marche verso il giallo