Bologna, 26 dicembre 2020 - Nuovo balzo del tasso dei positivi al coronavirus in Emilia Romagna che oggi segna quasi un record negativo per numero dei tamponi processati (solo 5.775): i contagi rilevati sono 1.756 e l'incidenza schizza al 30,4% (ieri si è era già alzata, arrivando al 19,6). Questo alla vigilia di un giorno che ricorderemo: il vacine day che segna l'inizio della campagna di vaccinazione anche in Emilia Romagna.

Aggiornamento Il bollettino Coronavirus del 27 dicembre

A livello italiano, invece, sono 10.407 i positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore: il tasso di positività è del 12,8%, in aumento rispetto al 12,5% di ieri. Le vittime sono 261. Calano, sempre a livello italiano, i ricoveri in terapia intensiva (-21) e quelli in reparti covid (-245). Le regioni con il maggior numero di contagi sono Veneto 2.523 e, seconda, l'Emilia Romagna con 1.756. Seguono poi Lombardia 1.606 e Lazio 1.123. 

Covid, il bollettino di oggi. Dati Coronavirus Italia e regione per regione - Zona rossa Natale: regole, spostamenti e giorni. Cosa si può fare

Le vittime registrate in Emilia Romagna nelle ultime ore, però, sono diminuite a 24. Negli ospedali sono aumentati i pazienti critici che hanno bisogno del sostegno della terapia intensiva per continuare a vivere. Calano invece i malati nei reparti non critici: sono ora 2.630 (-81 rispetto a ieri). Tra le province, Bologna resta sopra ai quattrocento nuovi casi (412), seguita da Modena con 282. L'età media dei nuovi malati è di 45,3 anni. Dei 1.756 nuovi malati, 932 sono asintomatici: 454 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 65 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 27 con gli screening sierologici, 4 tramite i test pre-ricovero. I guariti sono 3.423. I casi attivi sono 57.287 (1.691 in meno rispetto a ieri).

Le vittime

Purtroppo, si registrano 24 nuovi decessi: 6 nel Modenese (quattro uomini di 87, 85, 72 e 70 anni; due donne di 97 e 94), 5 a Piacenza (tre donne di 99, 83 e 79 anni; due uomini di 93 e 74), 4 a Forlì-Cesena (quattro donne tutte nel Forlivese di 97, 91, 85 e 74 anni), 3 in provincia di Ravenna (due donne di 62 e 49 anni e un uomo di 89), 2 in provincia di Reggio Emilia (due donne di 92 e 76 anni), 1 in provincia di Parma (una donna di 73 anni),  1 in provincia di Bologna (un uomo di 88 anni) nessuno in provincia di Ferrara e di Rimini, 2 da fuori Emilia-Romagna.

I ricoveri

I pazienti ricoverati nei reparti Covid sono 2.630 (-81), 214 (+8) quelli in terapia intensiva, così suddivisi: 16 a Piacenza (+2), 11 a Parma (invariato rispetto a  ieri), 17 a Reggio Emilia (+1 rispetto a ieri), 45 a Modena (invariato), 54 a Bologna (+2), 6 a Imola (+1), 23 a Ferrara (+2 rispetto a ieri), 19 a Ravenna (invariato), 3 a Forlì (invariato), 2 a Cesena (+1) e 18 a Rimini (-1).

Sintomatici e asintomatici per provincia

Ecco come sono distribuiti i 1.756 nuovi casi rilevati oggi: 143 a Piacenza (di cui 46 sintomatici), 51 a Parma (+51, di cui 36 sintomatici), 123 a Reggio Emilia (di cui 51 sintomatici), 284 Modena (di cui 170 sintomatici), 412 a Bologna (di cui 207 sintomatici), 57 casi a Imola (di cui 14 sintomatici), 152 a Ferrara (di cui 36 sintomatici), 198 a Ravenna (di cui 45 sintomatici), 46 a Forlì (di cui 39 sintomatici), 148 a Cesena (di cui 116 sintomatici) e 142 a Rimini (di cui 64 sintomatici).

Il vacine day in Emilia Romagna

Scatta alle 14 del 27 dicembre l'ora e il giorno X per l'inizio della campagna vaccinale in Italia e nella nostra regione: sono già stati resi noti i luoghi dove verranno somministrate le prime 975 dosi e si conosce già il volto di alcuni medici e infermieri che sono stati scelti per il primo giorno. Saranno poi coloro che si occuperanno di vaccinare i colleghi nella prima fase riservata a sanitari, ospiti e professionisti nelle Cra.

Il presidente Stefano Bonaccini ha parlato di questo giorno come del “segno, anche simbolico, di una nuova stagione. Di un nuovo anno, il 2021 che con la campagna vaccinale a tappeto ci possa davvero fare arrivare la luce che cominciamo a vedere, mi auguro, in fondo al tunnel”, ha sottolineato. Ieri, assieme agli assessori della Giunta si sono “divisi ognuno nelle nove province dell'Emilia-Romagna per portare un saluto a chi sta mettendo a rischio, ormai da quasi un anno, la propria salute e la propria vita per tutelare le nostre”.

Variante inglese Covid: in Veneto tre positivi. "Sono under 40"

image

Le altre notizie covid

Santo Stefano in zona rossa: i negozi aperti e cosa si può fare oggi

Autocertificazione a Santo Stefano: cosa scrivere per fare una passeggiata o la spesa

Covid, test su farmaco per immunità immediata in Gran Bretagna