Ancona, 10 febbraio 2021 - I positivi al Covid nelle Marche, secondo il bollettino di oggi 10 febbraio sono 421, nel percorso nuove diagnosi. Il servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 5583 tamponi: 3477 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1220 nello screening con percorso Antigenico) e 2106 nel percorso guariti, con un rapporto positivi/testati pari al 12,1%. Ieri era all'8,2%. Calano invece i ricoveri (-10 rispetto al giorno precedente). Otto i decessi (contro i 12 del giorno precedente).

AGGIORNAMENTO Covid 11 febbraio nelle Marche: aumentano i contagi 

Vaccino agli over 80 nelle Marche: come e dove ricevere le dosiVariante inglese Covid: nelle Marche tamponi a tappeto a scuola

I contagi provincia per provincia

Ecco come sono distribuiti i contagi: 60 in provincia di Macerata, 224 in provincia di Ancona, 83 in provincia di Pesaro-Urbino, 12 in provincia di Fermo, 27 in provincia di Ascoli Piceno e 15 fuori regione.

Come sono avvenuti i contagi

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (52 casi rilevati), contatti in setting domestico (93 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (145 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (23 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (5 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (3 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (19 casi rilevati), screening percorso sanitario (2 casi rilevati). Per altri 79 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 1220 test e sono stati riscontrati 94 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari all'8%.

Ricoveri in calo

Calano i ricoveri nell'ultimo bollettino Covid della regione Marche: complessivamente sono infatti -10 rispetto al giorno precedente. E nello specifico sono -2 in terapia intensiva, -4 in semi intensiva e -4 in non intensiva. Dimessi 32 pazienti. Il Servizio Sanità della Regione fa sapere che risultano in calo anche i positivi in isolamento domiciliare (6.906, -83) mentre crescono le quarantene per contatto con contagiati (14.935, +70) tra le quali 4.526 soggetti con sintomi e 444 operatori sanitari.  Intanto gli ospiti delle strutture territoriali sono 207 (-1) e gli assistiti nei pronto soccorso 37 (+8). I guariti salgono verso quota 50mila (49.421, +502).

Meno vittime

Calano anche i decessi che nelle ultime 24 ore sono stati 8 ( contro i 12 del giorno precedente). Si tratta di 6 donne e due uomini di età compresa tra i 73 e i 95 anni:  tre della provincia di Ancona, due di Fermo, due di Macerata e una di Pesaro Urbino.

Svizzera: Marche nella lista delle zone a rischio

Le Marche, con Puglia e Umbria, entrano nella lista della Svizzera delle zone a rischio Covid, insieme a sette nuove regioni francesi - tra cui l'Ile de France che comprende Parigi - e ai laender tedeschi di Sassonia-Anhalt e Brandeburgo. Dal 22 febbraio, prevede il Paese elvetico, per chi proviene dalle zone e dai Paesi inclusi nella lista sarà obbligatorio un test negativo effettuato 72 ore prima e una quarantena obbligatoria di 10 giorni, riducibile a 7 in caso di un secondo tampone negativo.

Potrebbero aver inciso gli ultimi focolai che si sono innescati in diversi istituti scolastici di Tolentino e Pollenza e Castelfidardo e i risultati degli esami di virologia secondo cui la variante inglese sarebbe presente in metà dei tamponi.