Covid: bollettino di oggi 20 aprile nelle Marche
Covid: bollettino di oggi 20 aprile nelle Marche

Ancona, 20 aprile 2021 -  Non riserva particolari sorprese l'andamento della pandemia nelle Marche, che si apprestano a tornare in zona gialla dal prossimo 26 aprile. Se da una parte c'è entusiasmo per le parziali riaperture, dall'altro non mancano i dubbi e le preoccupazioni relativamente a possibili comportamenti sconsiderati e imprudenti da parte dei cittadini. I numeri sono in linea con quelli di ieri: 211 nuovi contagi su 1764 test e 10 le vittime. Continua il calo dei ricoveri: nelle ultime 24 ore sono 25 in meno.

Aggiornamento Il bollettino del 21 aprile

Bollettino Covid Italia ed Emilia Romagna del 20 aprileCovid Marche, ritorno a scuola al 100%? Rebus trasporti - Vaccino Caregiver, via alle prenotazioni: fino a cinque richieste per assistito

Coronavirus: bollettino Marche di oggi 20 aprile

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati  complessivamente 3398 tamponi: 1764 nel percorso nuove diagnosi (di cui 618 nello screening con percorso Antigenico) e 1634 nel percorso guariti. Il rapporto tra positivi e testati è pari al 12% (ieri 13,6%).

Coprifuoco violato a Macerata: multa di 533 euro. "Ma stavo andando da mia madre invalida"

La mappa del contagio nelle Marche

 I 211 positivi nel percorso nuove diagnosi sono così distribuiti: 43 in provincia di Macerata, 34 in provincia di Ancona, 67 in provincia di Pesaro-Urbino, 10 in provincia di Fermo, 46 in provincia di Ascoli Piceno e 11 fuori regione.

Come ci si contagia

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (43 casi rilevati), contatti in setting domestico (68 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (52 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (11 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (1 caso rilevato), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (6 casi rilevati). Per altri 30 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 618 test e sono stati riscontrati 43 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 12%.

Covid, altri 10 morti

Nelle Marche sono 10 le vittime rilevate nelle ultime 24 ore, tutte con patologie pregresse. Il servizio Sanità della Regione comunica che sono
decedute due persone all'Inrca di Ancona (un 86enne anconetano ed un 80enne di Falconara Marittima), due all'ospedale di Fermo (un 67enne fermano ed un 92enne di Torre San Patrizio), una a San Benedetto del Tronto (un 71enne di Montefalcone Appennino), una ad Ascoli Piceno (un 76enne di Ripatransone), una a Jesi (un 53enne di Filottrano), una all'ospedale Covid di Civitanova Marche (un 69enne di Tolentino), una ad Ancona Torrette (un 77enne di Ancona) ed una a Pesaro Marche Nord (un 88enne pesarese). Il bilancio delle vittime da inizio emergenza sale a 2.878: 1.618 uomini e 1.260 donne con un'età media di 82 anni che nel 97,1% dei casi presentavano patologie pregresse. La provincia più colpita dall'emergenza sanitaria è quella di Pesaro Urbino con 952 decessi, seguita da Ancona (913), Macerata (478), Fermo (273) ed Ascoli Piceno (230).

Ricoveri in calo (-25)

Riprende il calo dei ricoveri per Covid nelle Marche, scesi nelle ultime 24 ore a 631, -25 su ieri. Diminuiscono i pazienti in tutti i reparti: in intensiva (85, -3 su ieri), in semi intensiva (170, -5), nei reparti ordinari (376, -17 ). I dati del Servizio Sanità della regione danno conto anche di 44 dimessi nell'ultima giornata. Le persone nei pronto soccorso salgono da 14 a 16, gli ospiti di strutture territoriali scendono da 235 a 232. I positivi in isolamento domiciliare sono 6.630, positivi alla data di oggi (ricoverati più isolamenti), 7.261. Le persone in quarantena sono 12.822. I dimessi/guariti salgono a 84.719 dall'inizio della pandemia.

Contagi Covid: il bollettino di ieri nelle Marche

Nelle Marche sono stati 137 i nuovi contagi (41 sintomatici) rilevati su 1.011 tamponi nel percorso nuove diagnosi. Nove le vittime, tutte con patologie pregresse: 4 donne e 5 uomini, tra 69 e 96 anni. Non si ferma la discesa del numero dei ricoveri: sono complessivamente 670 (- 8), dei quali 656 (-2) nei reparti e 14 (-6) nei pronto soccorso. Nelle terapie intensive ricoverate 88 persone (-8).

 

Coronavirus, le altre notizie di oggi

Pass vaccinale: l'autocertificazione per gli spostamenti tra regioni. Ultime ipotesi

Coprifuoco, il governo ci ripensa: a casa entro le 23

Nel 2021 un lockdown farsa. Google smaschera gli spostamenti

Recovery Fund: l’Ue cerca tasse. Muro degli Stati