Ancona, 28 marzo 2021 - Sono 505 i nuovi positivi al Coronavirus nelle Marche (ieri 723). Il Servizio Sanità della Regione ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati in tutto 4661 tamponi: 2543 nel percorso nuove diagnosi (di cui 848 nello screening con percorso Antigenico) e 2118 nel percorso guariti. Ier i tamponi erano stati 3.192. 

L'aggiornamento Covid Marche oggi, bollettino coronavirus del 29 marzo. Dati e contagi

Bollettino Covid Italia ed Emilia Romagna del 28 marzoVaccino Covid: avanti con gli over 70 nelle Marche

Cala anche il rapporto tra contagiati e testati: è pari al 19,9%, mentre ieri si attestava al 22,7%. Ricordiamo tuttavia che nel fine settimana si eseguono sempre meno test rispetto ai giorni feriali. 

La mappa dei contagi nelle Marche

​Sempre nella provincia di Ancona il numero più alto di positivi: 124 in provincia di Macerata, 204 in provincia di Ancona, 85 in provincia di Pesaro-Urbino, 29 in provincia di Fermo, 45 in provincia di Ascoli Piceno e 18 fuori regione.

Come si contrae il virus nelle Marche

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (71 casi rilevati), contatti in setting domestico (99 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (182 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (11 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (1 caso rilevato), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (3 casi rilevati), screening percorso sanitario (3 casi rilevati) e 1 caso proveniente da fuori regione. Per altri 134 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 848 test e sono stati riscontrati 103 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 12%.

Morti Covid del 28 marzo 2021

Nelle Marche sono state 7, dopo le 12 di ieri, le vittime correlate al Covid-19 registrate nelle ultime 24 ore: 3 donne, tra le quali una 66enne di Ancona senza patologie pregresse, e 4 uomini, tra i quali un 47enne residente nel Fermano.

Sono diventati 2.598 i decessi dall'inizio della crisi pandemica, 1.463 uomini e 1.135 donne, con un'età media di 82 anni; dall'inizio di marzo il numero delle vittime è salito a 323. In provincia di Pesaro-Urbino sono morte finora 890 persone, in provincia di Ancona 801, in quella di Macerata 434, 247 nel Fermano e 201 nel Piceno. Tra le vittime ci sono anche 25 persone non residenti nelle Marche, ma decedute negli ospedali della regione.

Vaccino Covid domiciliare: ecco come funziona

Il nostro cronista ha seguito uno dei medici che è andato a vaccinare un 94enne a Loreto di Pesaro: con una fiala di Moderna. Ecco come avviene la vaccinazione: tutti i passaggi, dal suono del campanello al saluto finale. Tutto in pochi minuti. 

Vaccinazioni: nelle Marche tocca agli over 70

Dalla prossima settimana prendono il via le prenotazioni anche per i disabili che vivono a casa e anche per i familiari dei "fragili". 

Seconde case: confini blindati a Pasqua

Intanto il governatore delle Marche Francesco Acquaroli blinda i confini: ha firmato ieri una nuova ordinanza con la quale blocca gli spostamenti nelle seconde case per i cittadini non residenti o domiciliati nelle Marche. Il provvedimento entra in vigore domani e sarà valido fino alle ore 24 di lunedì 5 aprile. Lo spostamento resta consentito solo in presenza di comprovate esigenze lavorative o situazione di necessità o motivi di salute, sempre mediante l’uso dell’autocertificazione.

Coronavirus, le altre notizie di oggi

Zona rossa a Pasqua: fino a quando? Cosa può succedere ad aprile

Così i vaccini ci proteggono dalle varianti