Ancona, 30 dicembre 2020 - Scende ancora la percentuale dei positivi da coronavirus nelle Marche. Il primo bollettino Covid di giornata, diramato con diverse ore di ritardo dalla Regione, ha evidenziato come nelle ultime 24 ore siano stati analizzati 3.346 tamponi e siano risultate positive 585 persone, con un rapporto positivi/testati pari al 17,5%. ieri questo dato era poco supetriore al 19%. Purtroppo sono 14 le vittime registrate. 

Nel percorso screening antigenico sono stati effettuati 1.293 test e sono stati riscontrati 108 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari all'8%.

La mappa del contagio

I nuovi positivi sono così distribuiti sul territorio: 125 in provincia di Macerata, 207 in provincia di Ancona, 125 in provincia di Pesaro-Urbino, 79 in provincia di Fermo, 25 in provincia di Ascoli Piceno e 24 fuori regione.

Come ci si contagia

Questi casi comprendono soggetti sintomatici (67 casi rilevati), contatti in setting domestico (118 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (153 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (34 casi rilevati), contatti in ambienti di vita/socialità (29 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (14 casi rilevati), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (20 casi rilevati), screening percorso sanitario (12 casi rilevati) e 2 rientri dall'estero. Per altri 136 casi si stanno ancora effettuando le indagini epidemiologiche.

Decessi

Purtroppo sono 14 le nuove vittime Covid registrate oggi nelle Marche: 7 nella provincia di Ancona, 6 in provincia di Pesaro Urbino e una nel Fermano. Tutte presentavano patologie pregresse.

Ecco i vaccini arrivati nelle Marche

Nelle Marche sono arrivati in nove scali d'Italia gli aerei della Dhl che trasportano complessivamente le 470mila dosi del vaccino Pfizer destinato all'Italia. Gli aerei sono atterrati anche all'aeroporto di Ancona-Faconara (video - foto). Dagli scali partiranno scortati i furgoni con i cosiddetti pizza-box, i contenitori con le fiale che saranno consegnate nei 203 siti di somministrazione nelle varie regioni. 

"Vaccini, tutto secondo la tempistica condordata"

"Procede secondo la tempistica concordata" nelle Marche la campagna vaccinale anti- Covid. Lo aveva detto ieri l'assessore regionale alla Sanità Filippo Saltamartini, annunciando per oggi 'arrivo all'aeroporto di Ancona-Falconara di 8.775 vaccini Pfizer-BioNTech destinati al personale della sanità pubblica, privata e delle Rsa marchigiane. All'Inrca e all'Azienda ospedaliera di Torrette di Ancona destinati 975 vaccini; 1.950 andranno a Fossombrone per gli ospedali di Urbino e Marche Nord; 975 a Camerino; 975 a Civitanova Marche; 975 a San Benedetto del Tronto; 975 a Fermo e 1.950 per Jesi, Fabriano, Senigallia. 

"Crescita dei casi sintomatici, ma niente allarmismi"

"Stiamo monitorando costantemente la situazione, che mostra una crescita dei casi sintomatici rispetto ai giorni scorsi. Nessun allarmismo, però, ma massima attenzione e rispetto delle regole da parte di tutti. Solo continuando ad assumere comportamenti consapevoli e responsabili, possiamo contenere la pandemia in attesa che il vaccino assesti il colpo finale al virus", dice ancoral'assessore regionale Saltamartini, commentando la quotidiana verifica dell'evoluzione della pandemia nelle Marche, nella giornata di ieri.

Assalto agli ospedali di Pesaro e Fano

Grande caos lo scorso lunedì agli ospedali di Pesaro e Fano, quando hanno dovuto reggere l’impatto di 97 persone tutte presenti contemporaneamente nei locali di emergenza in gran parte con sintomi verosimilmente collegati al Covid19. Un picco straordinario di richieste di assistenza che ha mandato in tilt il numero di emergenza del 118 e che ha creato difficoltà organizzative perché sono anche finite le barelle.

Il bollettino di ieri

Nelle Marche sono state di nuovo 11 le vittime ieri, 29 dicembre, legate al Covid. Tutte con patologie pregresse: sono 5 donne e 6 uomini, di eta' compresa tra 65 e 88 anni. Sono 1.557 le persone decedute dall'inizio della crisi pandemica, 901 uomini e 656 donne, con un'eta' media di 81 anni: in provincia di Pesaro-Urbino sono morte finora 661 persone, in provincia di Ancona 363, in quella di Macerata 265, 122 nel Fermano e 132 nel Piceno; nel bilancio delle vittime ci sono anche 14 persone che non risiedevano nelle Marche.

Coronavirus in Italia e nel mondo

Assalto agli ospedali: terminate anche le barelle

Covid, la Gran Bretagna approva il vaccino Astrazeneca

Covid, "patentino d’immunità per viaggi e sport". Così le Regioni si preparano alla ripartenza

Covid, insulti all'infermiera prima vaccinata d'Italia. "Vediamo quando muori"