Bologna, 11 marzo 2021 - Sono due al momento i minorenni colpiti dal Covid ricoverati nella terapia intensiva del Policlinico Sant'Orsola, unico ad avere il reparto intensivo pediatrico in regione. Entrambi i giovani pazienti provengono da fuori Bologna: una ragazza di 11 anni ferrarese, inizialmente ricoverata a Cona, e un 14enne modenese arrivato ieri sera al Policlinico. Secondo quanto emerso non avrebbe altre patologie e sarebbe grave ma non in pericolo di vita. 

Emilia Romagna verso la zona rossa totale - Colori regioni: domani la nuova stretta

E del resto, il trend di contagi è in crescita tra le fasce più giovani della popolazione, in particolare per le età 6-18 anni, come ha spiegato anche Antonio Brambilla, direttore generale dell'Azienda Usl di Modena: "Si registra l'aumento più significativo" delle ultime settimane, ma anche pazienti Covid negli ospedali sempre meno anziani: nell'ultima settimana la maggior parte dei nuovi ricoverati (quasi il 27%) ha tra i 40 e i 59 anni".

image

Marco Bonamico ricoverato per Covid: "Il virus ti prende alle spalle"