Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
18 dic 2021

Emilia Romagna zona gialla: quando scatta. Veneto e Marche, rischio arancione

La regione dovrebbe finire in giallo da lunedì 27, intorno a capodanno invece il passaggio di Ancona e Venezia in arancione. I criteri per cambiare colore

18 dic 2021

Bologna, 18 dicembre 2021 - La mappa Covid dell'Italia sta per colorarsi sempre più di giallo e a capodanno molte regioni potrebbero tingersi di arancione. Il fatto è che i contagi in Italia sono gli stessi di oltre un anno fa e solo il vaccino ci salva dall'ecatombe (i morti, il 26 novembre scorso, erano stati 822, ieri sono stati 120).
Vediamo la situazione delle nostre regioni: Veneto e Marche sono già passate in zona gialla (tecnicamente da lunedì 20, ma il governatore veneto Zaia ha anticipato le misure a ieri sera) insieme a Liguria e provincia di Trento. Quanto all'Emilia Romagna, visti i dati in galoppante ascesa, dovrebbe probabilmente finire in giallo appena dopo Natale: da lunedì 27 la previsione è che si 'ingiallisca' insieme a Lombardia e Lazio.

Spostamenti in zona gialla e arancione: le regole - Genitori separati dal giudice per il vaccino al figlio. E intanto lui si contagia

Vaccino covid Novavax approvato, quando arriva in Italia - Zona arancione, quanto per manca per Veneto e Marche. I dati Emilia Romagna - Zona gialla per Marche e Veneto: cosa cambia

Approfondisci:

Marche in zona gialla, ma i numeri dicono arancione. Da quando?

Approfondisci:

Coronavirus Emilia Romagna 20 dicembre 2021, il bollettino covid di oggi: dati e contagi

Approfondisci:

Positivo al Covid: cosa fare e quarantena

Tutte le regole della zona gialla

Marche, sfiorati i parametri di sicurezza

In queste condizioni, è importante la campagna di vaccinazione per cercare di arginare il contagio: sia le terze dosi che l'immunizzazione per i bambini.

Grafico con i criteri del cambio di colore
Grafico con i criteri del cambio di colore

Coronavirus: i contagi in Emilia Romagna del 18 dicembre 2021

Zona arancione, capodanno blindato

Se l'escalation dei contagi dovesse continuare, o peggiorare, all'orizzonte c'è la zona arancione almeno per tutte le regioni che sono finite in giallo.

Zona gialla, arancione e rossa: i criteri

Ricordiamo quali sono le condizioni per cambiare di colore:

Per entrare in zona gialla bisogna che l'ncidenza arrivi a 50 x 100mila abitanti, le terapie intensive siano occupate al 10% e i ricoveri covid al 15%.

Per la zona arancione invece l'incidenza deve raggiungete i 150 x 100mila, le terapie intensive 20% e i reparti covid 30%

Infine la zona rossa si raggiunge con l'incidenza superiore a di 150 x 100mila persone, le terapie intensive al 30% e i reparti Covid al 40%.
 

Rezza e Figliuolo: "A Natale state attenti"

L'ultimo appello alla prudenza arriva invece dal direttore della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza: "è bene, in vista delle vacanze natalizie, cercare di evitare grandi aggregazioni - dice - mantenere comportamenti prudenti ed effettuare la dose di richiamo di vaccino per aumentare la nostra protezione". 
Anche il Commissario per l'Emergenza, Francesco Figliuolo, lancia un invito a "continuare a essere responsabili" perché "il Natale è un momento di compere e assembramenti". Insomma, restano i timori per l'aumento dei contatti tra le persone: su quest'ultimo tema non si può ancora escludere che una serie di riflessioni e raccomandazioni possano arrivare nei prossimi giorni a ridosso del Natale. 
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?