La vetrata mandata in frantumi dell'ingresso dello chalet Papillon
La vetrata mandata in frantumi dell'ingresso dello chalet Papillon

Porto Sant'Elpidio (Fermo),  12 marzo 2018 - L'allarme dello chalet Papillon è scattato intorno alle 4,15 ed ha richiamato sul posto il proprietario Marco Ciccarelli che si è trovato davanti al vetro mandato in frantumi dell'accesso posteriore dello stabilimento balneare, in pieno lungomare centro. Un paio di soggetti, stando a quanto emerge dalle riprese delle videocamere interne ed esterne, si erano accaniti sulla vetrata con un pezzo di cemento raccolto poco distante, per poter entrare nel locale.

Da una prima, sommaria, ricognizione effettuata all'interno del locale, Ciccarelli ha scoperto che era stato trafugato lo schermo con touch screen (utilizzato per le domande), un cellulare vecchio modello e nient'altro. In compenso, erano ingenti i danni subiti visto che oltre alla vetrata mandata in frantumi e al furto dello schermo del computer, i malviventi avevano neutralizzato tutti i sensori esterni dell'allarme. Il fatto è stato segnalato ai carabinieri che sono giunti sul posto per raccogliere indizi utili alle indagini.