Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 ago 2021

Quando riapriranno le discoteche: cosa ha detto oggi il ministro Garavaglia

Il numero uno del Turismo in tour tra Emilia Romagna e Marche: "Spero che le sale da ballo riaprano dopo l'estate". E sulla stagione invernale rassicura: "Riapriremo gli impianti sciistici senza scossoni"

22 ago 2021
federico gonzato
Cronaca
II ministro del Turismo Massimo Garavaglia durante la visita all'Italia in Miniatura a Gradara, 21 agosto 2021. 
ANSA/ EDITORIAL USE ONLY NO SALES
Il ministro del Turismo Massimo Garavaglia all'Italia in miniatura
II ministro del Turismo Massimo Garavaglia durante la visita all'Italia in Miniatura a Gradara, 21 agosto 2021. 
ANSA/ EDITORIAL USE ONLY NO SALES
Il ministro del Turismo Massimo Garavaglia all'Italia in miniatura

Gradara (Pesaro), 22 agosto 2021 - "Quando riapriranno le discoteche? Spero dopo l'estate, intanto diamo un sostegno a chi è chiuso per legge". Il ministro del Turismo Massimo Garavaglia è intervenuto sul tema della riapertura delle discoteche, che in questi giorni sta facendo discutere soprattutto in Riviera romagnola. Nelle ultime settimane, tra Rimini, Riccione e il circondario si sta assistendo a una raffica di chiusure di locali a causa di assembramenti e mancato rispetto delle norme anti-Covid.

L'aggiornamento Covid: i dati del 22 agosto 2021 della pandemia in Emilia Romagna - In Italia - Nelle Marche

Discoteche, chiuso ancora il Byblos di Misano - Balli scatenati a Rimini, chiusa la discoteca Peter Pan - Chiuso il Pascià di Riccione: 800 persone in discoteca - Balli e assembramenti: chiuso il Calamaretto di Civitanova Marche - Chalet del Mare chiuso: violate le norme anti-assembramento - Chiuso il Musica di Riccione per balli proibiti

"Spero ci siano le condizioni per ripartire. Assicuro che i soldi per tutte le discoteche e i locali chiusi arriveranno. Questo è già stato deciso", ha detto Garavaglia a Gradara nel Pesarese, per la prima tappa del suo tour nelle Marche per incontrare gli imprenditori del settore turistico. Sempre oggi, in merito alla stagione estiva, il ministro ha aggiunto: "L'estate non è finita, è finita una prima parte dell'estate, abbiamo dagli operatori il messaggio che ci saranno tante prenotazioni su settembre, per cui l'estate continuerà anche a settembre e ottobre, ma poi c'è già l'inverno: stiamo lavorando per riaprire la stagione sciistica in totale serenità". 

Discoteche chiuse, cosa sta accadendo nella Riviera romagnola

Byblos, Peter Pan, Pascià. Sono solo alcune delle discoteche e dei locali della Riviera romagnola che nel corso di queste settimane hanno dovuto chiudere a causa di assembramenti e violazione della normativa anti-Covid. Una delle prima chiusure obbligate è stata quella del Byblos, lo scorso 26 luglio. Dopo un blitz dei carabinieri, il locale è stato chiuso per cinque giorni. Tempo nemmeno un mese che il Byblos, ieri, sabato 21 agosto 2021, è stato chiuso e multato nuovamente. Più o meno la stessa sorte è toccata a locali come Musica, chiuso una prima volta l'1 di agosto e richiuso nel giro di una settimana, l'8 di agosto. Il 20 agosto, poi, è stato chiuso per la seconda volta anche il Peter Pan di Misano Adriatico. La discoteca era stata sanzionata una prima volta pochi giorni prima, il 17 agosto.

Le chiusure di locali e sale da ballo non hanno però colpito solo la zona di Rimini e Riccione. Anche a Cervia, sempre il 17 agosto, due locali sono stati sanzionati, mentre a Civitanova Marche è stato chiuso il Calamaretto. Cinque giorni prima, il 12 agosto, è stato costretto ad abbassare le serrande anche lo Chalet del Mare, al Lido delle Nazioni, nel Ferrarese.

Stagione estiva, il bilancio del Ministro Garavaglia

Oltre al tema delle discoteche, il ministro del Turismo Garavaglia si è soffermato sulla stagione estiva 2021, facendo alcune previsioni. "Tantissimi cittadini si stanno giustamente vaccinando e questo porterà a un allungamento della stagione turistica anche a settembre e ottobre", ha detto il ministro in visita a Gradara. Sempre Garavaglia, ieri, dal Meeting di Rimini, era rimasto cauto di fronte a chi gli chiedeva di trarre un bilancio dell'estate 2021. "Sono prudente e non darò i numeri che ho ma la stagione sta andando bene, la tendenza è molto positiva. Noi guardiamo già all'inverno e stiamo lavorando sul consentire una stagione invernale senza scossoni, così come lo è stata l'estate". 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?