Code in autostrada  (Ansa)
Code in autostrada (Ansa)

Bologna, 24 agosto 2019 – Il secondo weekend di contro-esodo. Quello più problematico per il traffico sulla rete autostradale di Emilia Romagna e Marche: bollino rosso per il rientro verso le grandi città sia oggi, sabato 24 agosto, sia domani, domenica 25, giorno in cui è previsto lo sciopero del personale di Autostrade. In direzione mare, invece, si prevede circolazione per lo più regolare e intensa ‘solo’ nella mattinata di domani. 

Clicca qui e segui il traffico in tempo reale

Sabato 24 agosto​​

Situazione subito problematica sulla A14 Bologna-Taranto, nel tratto marchigiano, in direzione nord. Stesso scenario, dalla tarda mattinata, sulla A1 Milano-Napoli: traffico critico da Bologna al Basso Lodigiano e sulla tangenziale del capoluogo emiliano in entrambe le direzioni. Sarà un mezzogiorno di fuoco per i pendolari anche sulla A14, da Ancona a Imola, con code sulla diramazione per Ravenna. Code che non spariranno nemmeno nelle ore serali sia sulla A1, sia sulla A14 sempre in direzione nord. Nessun problema per chi viaggia in direzione mare.
 

Domenica 25 agosto

Lo sciopero dei casellanti rischia di creare ancor più problemi al traffico, con possibili lunghe attese anche alle uscite. Dalla tarda mattinata in poi si prevede traffico da bollino rosso sulla A1 da Bologna a Milano, sulla tangenziale di Bologna verso Casalecchio, sulla A14 da Ancona alla Romagna e sulla diramazione per Ravenna. Le code dovrebbero esserci, a tratti, per tutta la giornata. Solo qualche rallentamento in direzione sud.
In vigore dalle 8 alle 16 di oggi, sabato 24 agosto, il divieto di circolazione per i mezzi pesanti superiori alle 7,5 tonnellate. Divieto che sarà replicato domani, domenica 25 agosto, dalle 7 alle 22. Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità e sui percorsi alternativi sono diramati tramite radio, i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in area di servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il call center Autostrade al numero 840.04.21.21, attivo 24 ore su 24.