Il vaccino antinfluenzale è gratuito per alcune categorie (foto Dire)
Il vaccino antinfluenzale è gratuito per alcune categorie (foto Dire)

Bologna, 30 settembre 2020 - Il vaccino antinfluenzale sarà gratuito per i soggetti più fragili. Le categorie considerate a rischio sono gli anziani, gli adulti con patologie croniche, i bambini molto piccoli e le donne in gravidanza. Per gli anziani, quest’anno, l’età consigliata, e dunque anche la gratuità del vaccino, si abbassa dai 65 ai 60 anni.

Per approfondire Nelle farmacie dell'Emilia Romagna crescono i vaccini disponibili - Influenza, il primo caso è un bimbo di Parma - La guida

Il vaccino sarà somministrato dai medici e pediatri di famiglia che faranno la vaccinazione nel loro ambulatorio, facendo rispettare il distanziamento e le misure di sicurezza anti-Covid. La campagna di vaccinazione inizia da metà ottobre. I medici di famiglia inizieranno a prendere le prenotazioni a loro discrezione.

Vaccino antinfluenzale, costo

Chi non ha diritto al vaccino gratuito, potrà recarsi in farmacia, comprare il vaccino e farsi vaccinare dal medico di base. Oppure, le Ausl potranno somministrarli. In questo caso, si applica il pagamento della prestazione e del costo del vaccino sostenuto dall’Azienda, in tutto 22 euro.