Ancona, 26 dicembre 2020 - Anche per le Marche domenica 27 dicembre sarà il Vax Day, ossia il giorno in cui verranno somministrate le prime duecento dosi del vaccino anti covid Pfizer BioNtech. Si comincia, come nel resto del Paese, con sanitari volontari. Nelle Marche l'ora X, anche l'ora V, scatterà alle 10.

Covid Marche oggi, il bollettino Coronavirus del 25 dicembre: dati e contagi - Vaccino Pfizer Biontech: in Emilia Romagna tutto pronto

Il primo in assoluto ad essere vaccinato sarà, all'Inrca di Ancona, un medico del pronto soccorso e, sempre nella città capoluogo regionale, è stata programmata una delle prime vaccinazioni all'interno di una Rsa: si comincerà con la Residenza Dorica Santo Stefano Riabilitazione, del Gruppo Anni Azzurri, dove saranno somministrate 20 dosi a infermieri, tra i quali il coordinatore Alessandro Romagnoli, oss e fisioterapisti.

In provincia di Ancona, le prime dose saranno distribuiti anche all'ospedale di Torrette, al 'Carlo Urbani' di Jesi e alla Rsa di Arcevia. A Pesaro si partirà con il personale del 'San Salvatore' e a Urbino con quello dell'ospedale; a Macerata, le prime dosi saranno somministrate al personale sanitario dell'Hospice; prime dosi anche al 'Murri' di Fermo e al 'Madonna del Sole' di San Benedetto del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno.