Wolf-Brink spinge i conti. Fatturato a 2,3 miliardi

Il gruppo Ariston ha registrato un fatturato di 2,29 miliardi di euro, +32,6% sullo stesso periodo del 2022, ebit adjusted di 227 milioni (+62,8%) e utile di 206 milioni (+68,9%) grazie all'acquisizione di Wolf-Brink.

L’acquisizione di Wolf-Brink spinge i conti di Ariston nei primi nove mesi dell’anno. Il gruppo che produce pompe di calore e sistemi per il riscaldamento ha registrato un fatturato di 2,29 miliardi di euro, in crescita del 32,6% sullo stesso periodo del 2022, un ebit adjusted (rettificato) di 227 milioni (+62,8%) e un utile di 206 milioni (+68,9%).