Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 dic 2021

Zona gialla, le nuove regole: domande e risposte

Si salva per ora l'Emilia Romagna mentre il resto d'Italia si colora di giallo. Già in vigore l'obbligo di mascherine all'aperto. Spostamenti, bar e ristoranti, eventi sportivi e discoteche: tutto quello che c'è da sapere 

17 dic 2021
eva saldari
Cronaca
featured image
Le regole della zona gialla. Domande e risposte
featured image
Le regole della zona gialla. Domande e risposte

Bologna, 17 dicembre 2021 - La nuova recrudescenza della pandemia mette di nuovo sotto stress gli ospedali italiani, per questo alcune regioni sono passate in zona gialla. Si ha, infatti, il cambio di colore quando si verificano contestualmente le seguenti tre condizioni: un'incidenza settimanale pari o superiore ai 50 casi ogni 100mila abitanti, l'occupazione delle terapie intensive pari o superiore al 10% e pari o superiore al 15% negli altri reparti Covid.

Spostamenti in zona gialla e arancione: le regole - Genitori separati dal giudice per il vaccino al figlio. E intanto lui si contagia

Zona arancione, quanto per manca per Veneto e Marche. I dati Emilia Romagna - Zona gialla per Marche e Veneto: cosa cambia

Approfondisci:

Positivo al Covid: cosa fare e quarantena

Approfondisci:

Emilia Romagna zona gialla: quando scatta. Veneto e Marche, rischio arancione

Approfondisci:

Terza dose: quando farla e quando fa effetto

Attualmente, sono 'gialle' la Calabria, il Friuli Venezia Giulia, la provincia di Bolzano,  le Marche , Veneto, Liguria e provincia di Trento.

FOCUS: Bollettino Emilia Romagna del 17 dicembre

L'Emilia Romagna resiste in zona bianca fino a Capodanno 2022. Ma è già in vigore l'obbligo di mascherina all'aperto: l'unica regola che distingue la zona gialla da quella bianca. Ciononostante, sono già stati annullati tutti gli eventi in piazza in programma per la sera del 31 dicembre. Chiuse anche le discoteche e le sale da ballo. Anche se in zona bianca, la regione non si salva neanche quest'anno dalle restrizioni.

Con l'impennata dei contagi e le ripercussioni delle festività, manca davvero poco al cambio di colore. Inoltre, con l'introduzione del Super Green pass  dal 6 dicembre 2021 sono cambiate le regole e i divieti nelle varie colorazioni, che resteranno in vigore fino al 15 gennaio 2022. Ecco le domande e le risposte su cosa si può fare in zona gialla. 

In zona gialla è possibile spostarsi con il proprio mezzo in altre regioni?

Lo spostamento verso altre regioni (o province autonome) con il proprio mezzo sarà possibile con o senza Green pass

È consentito andare a sciare?

Sì, in zona gialla è possibile andare a sciare. Lo skipass che consente anche in via non esclusiva l’accesso a funivie, cabinovie e seggiovie è consentito solo con il Green pass (sufficiente quello 'base'). Mentre quello per uso esclusivo di impianti di risalita - diversi  da funivie, cabinovie e seggiovie - può essere usato anche senza Green pass. 

Scuola e università restano aperte? 

Scuole di primo e secondo grado e università restano aperte e in presenza, al 100%. In università l'ingresso è consentito solo con Green pass (basta il 'base'). 

I concorsi pubblici restano in presenza?

Sì, ma per accedere è necessario avere la certificazione verde, sufficiente la versione 'base'. 

Si può consumare all'interno di bar e ristoranti?

Con il Super Green pass si può consumare al ristorante (o al bar), sia al chiuso sia all'aperto. Senza il pass 'rafforzato' la consumazione è possibile solo all'aperto, mentre nei ristoranti degli hotel (riservati agli ospiti della struttura) è sufficiente il la certificazione 'base' . Dacade il limite delle 4 persone al tavolo che sarebbe scattato nella 'vecchia' zona gialla, così come non sono più previsti limiti di orari per bar e ristoranti che restano quindi aperti anche di sera. 

Si può andare in palestra?

Sono possibili tutte le attività sportive, di contatto e non, al chiuso e all'aperto. Se al chiuso, è necessario esibire il Green pass 'base'. Lo stesso vale per accedere agli spogliatoi. 

È possibile andare a teatro, cinema, discoteca, concerti al chiuso?

Sì, ma solo con la certificazione verde 'rafforzata'. La capienza resta al 100%

Restano aperti i musei, le mostre e gli altri luoghi della cultura?

Sì. Per accedere a musei e mostre è sufficiente avere il Green pass 'base'. 

Restano aperti i centri sociali, culturali e ricreativi

Resta libero l'accesso a centri sociali, culturali e ricreativi. Al chiuso è necessario esibire il Green pass 'base'

Si può andare allo stadio?

L'accesso a stadi e palazzetti è consentito solo con il Super Green pass. La capienza è al 60% al chiuso e al 75% all'aperto. 

Aperti i parchi tematici e di divertimento

L'ingresso è consentito con il Green pass 'base'. 

Si può andare alle terme (centri benessere ecc...)?

Si può accedere esibendo la certificazione 'base'. Fanno eccezione i livelli essenziali di assistenza e le attività riabilitative o terapeutiche, per cui non è necessario alcun pass

Restano aperti sale gioco, sale scommesse, bingo e casinò?

Sì, ma si può accedere solo con Greenpass ('base' o 'rafforzato'). 

Restano aperti negozi e centri commerciali?

Sì, senza restrizioni e anche nei weekend. L'accesso è consentito senza alcun pass. 

Si può usufruire della mensa?

Consentito l'accesso alle mense per i lavoratori pubblici e privati, ma è necessario avere almeno il Greenpass 'base'. 

Parrucchieri, barbieri e centri estetici restano aperti?

Sì, senza alcun vincolo particolare.

Torna l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto?

Sì, indipendentemente dalle ordinanze già in vigore in alcune città: in zona gialla è obbligatoria sempre anche all'esterno.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?