Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
20 gen 2022

Ferrari, luogo di lavoro da sogno

Maranello, per il terzo anno consecutivo il Cavallino ha ottenuto la certificazione Top Employer Italia

20 gen 2022
gianpaolo annese
Economia
Una delle iniziative incluse in Formula Uomo
Una delle iniziative incluse in Formula Uomo
Una delle iniziative incluse in Formula Uomo
Una delle iniziative incluse in Formula Uomo

Maranello, 20 gennaio 2022 - Formazione continua in digitale e in presenza, parità di stipendi tra uomini e donne, tutela dell’equilibrio tra vita privata e lavorativa. Sono alcuni dei fattori che hanno consentito alla Ferrari per il terzo anno consecutivo di ottenere la certificazione Top Employer Italia, un riconoscimento riservato alle migliori aziende nel campo della gestione delle risorse umane e dell’ambiente di lavoro.

“Ferrari è da sempre impegnata nello sviluppo e la formazione delle proprie persone, in Italia e nel mondo – spiega Michele Antoniazzi, Chief human resources Officer di Ferrari –. Anche oggi, nell’anno del nostro 75° anniversario, la direzione indicata da Enzo Ferrari è sempre più attuale: favorire il merito attraverso l’apprendimento continuo, la valorizzazione del lavoro di squadra e delle diversità”. Formazione continua in ambito digitale e in presenza, la riconferma della certificazione della parità retributiva di genere, il programma Formula Insieme per l’ascolto dei dipendenti, il proseguimento di Back on Track e il suo contributo alla serenità dell’ambiente lavorativo, sono alcune delle iniziative realizzate lo scorso anno, che hanno contribuito a rendere le donne e gli uomini di Ferrari “un unico team pronto alla sfida dell’innovazione”.

Il Top Employer Institute ha assegnato la certificazione di Employers of Choice dopo un’analisi delle strategie aziendali e dei processi legati a diverse tematiche, fra le quali People strategy, Work environnment, Talent acquisition, Learning, Well-being, Diversity & Inclusion.


 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?