MADDALENA DE FRANCHIS
Economia

Quando iniziano i saldi estivi 2023 in Emilia Romagna. La guida completa

Diversamente da quanto previsto negli anni precedenti, quest’estate le svendite di fine stagione non partiranno il primo sabato del mese

Saldi estivi 2023 in Emilia Romagna

Saldi estivi 2023 in Emilia Romagna

Bologna, 29 giugno 2023 – Il conto alla rovescia è ufficialmente cominciato: per gli appassionati di moda, e per quanti vogliono dare una rinfrescata al proprio guardaroba, ‘luglio’ fa rima con ‘saldi’. Attenzione, però: diversamente da quanto previsto negli anni precedenti, quest’estate le svendite di fine stagione non partiranno il primo sabato del mese – che quest’anno cadrebbe il 1° luglio – ma giovedì 6 luglio. Una decisione che, almeno in Emilia Romagna, è stata presa anche a seguito della devastante alluvione che ha colpito alcune zone della regione e convinto le associazioni di categoria a chiedere, unanimi, un posticipo, nel tentativo di sostenere le attività commerciali. I saldi inizieranno, pertanto, il 6 luglio e termineranno il 3 settembre, per una durata complessiva di 60 giorni.

Outlet e caccia all’affare

Le opportunità di acquisto a prezzi più vantaggiosi non riguardano soltanto negozi e centri commerciali, ma anche gli outlet: tra i più noti in Emilia-Romagna ricordiamo Castel Guelfo The style outlets, che ha sede nell’omonimo comune in provincia di Bologna e conta 110 negozi di abbigliamento, accessori, sportswear e cosmetica; Fidenza Village, in provincia di Parma, con 120 boutique di celebri marche e un programma ricco di eventi e intrattenimento per tutta l’estate; San Marino Outlet experience, con sede a Falciano, nella Repubblica di San Marino.

Oltre alle cittadelle dello shopping, l’Emilia Romagna pullula di spacci aziendali e factory store, da quelli di calzature (concentrati nella zona di San Mauro Pascoli, nel Cesenate, polo romagnolo del calzaturiero di lusso) a quelli di abbigliamento e accessori: tra i più noti c’è Intrend - marchio del gruppo reggiano Diffusione Tessile, a sua volta parte di Max Mara fashion group – che in Emilia Romagna conta tre sedi (San Giovanni in Marignano, nel Riminese; Boretto, nel Reggiano, e Reggio Emilia).

Approfondisci:

Saldi estivi 2023 nelle Marche: ecco quando iniziano e quanto durano

Saldi estivi 2023 nelle Marche: ecco quando iniziano e quanto durano

Occhio al cartellino

Oltre ai classici consigli per non cadere in eventuali tranelli (in primis, controllare il prezzo di vendita precedente ai saldi, la percentuale di sconto e il prezzo finale), il suggerimento, quest’anno, è in chiave sostenibile: ricordando che la moda, soprattutto il cosiddetto ‘fast fashion’, è ai primi posti fra le industrie più inquinanti al mondo, il consiglio è comprare solo ciò che serve realmente e privilegiare capi duraturi, che possano tornare utili anche nel cambio di stagione e nei prossimi anni.

I classici senza tempo

Tra i classici che si vedranno anche nei look femminili dell'autunno-inverno 2023/2024, ad esempio, ci sono, ancora una volta, i blazer doppiopetto, la gonna lunga in jeans, le camicie a manica lunga in chiffon, ballerine e sneakers. L'ultimo consiglio è diffidare dei negozianti che non accettano pagamenti con carte di credito e bancomat.

Le regole

È obbligatorio per gli esercenti esporre chiaramente il prezzo originale e quello scontato della merce, con la relativa percentuale di sconto applicata; non è invece obbligatorio il cambio dopo l'acquisto. Questo è generalmente lasciato alla discrezionalità del commerciante, a meno che il prodotto non abbia gravi vizi occulti, nel qual caso scatta l'obbligo della sostituzione o della restituzione del prezzo.