Telecamere anti pirati del pattume

La lettera. Risponde Beppe Boni

Bologna, 4 luglio 2023 – Mi è stata fatta una multa di 110 euro per aver lasciato per terra, vicino ai bidoni, una piccola scatola di cartone. Ma gli operatori addetti a controllare, comunicano anche in quale stato sono i marciapiedi della mia zona, cioè via Emilia Ponente, tra Ponte lungo e cavalcavia? Centinaia di cicche di sigarette, bottiglie, carte di ogni genere ecc... Una situazione indecente. Paghiamo salata la tari e questo è il risultato.

Liliana Fantuzzi

Risponde Beppe Boni

Certo, pagare una multa di 110 euro per aver abbandonato una scatola di cartone a terra non è piacevole. Però, siamo onesti, non è un grande sforzo collocare un pezzo di cartone nei bidoni utilizzando l'apposita carta. Speriamo tuttavia che l'ente gestore utilizzi la stessa intensità e severità nei controlli anche con chi fa ben peggio e abbandona accanto ai cassonetti della spazzatura suppellettili, ombrelli, sanitari, bidoni di vernice. Se la proporzione è rispettata a questi scellerati bisognerebbe applicare una sanzione di 10mila euro. Se la signora ha abbandonato solamente una scatola forse si poteva intervenire in modo più morbido, anche se la legge è legge e va fatta rispettare. Nel 2022 solo a luglio e agosto, a Bologna sono state elevate 386 contravvenzioni per violazione delle norme sui rifiuti. È l'effetto, anche, dell'aumento delle telecamere mobili contro l'abbandono del pattume che ora sono 14. In alcuni quartieri di Bologna gli operatori ecologici hanno segnalato in media 45 quintali di rifiuti indifferenziati fuori dei cassonetti in ciascuna area dove sono stati introdotti. Va detto per completezza di informazione che il 96% dei cittadini rispetta le regole e smaltisce correttamente il pattume. Per coerenza però anche l'ente gestore dovrebbe preoccuparsi di tenere pulite le aree dove non sono presenti i cassonetti, quindi appunto lungo i marciapiedi e le strade. Se la legge vale per tutti bisogna tenerne conto. In ogni caso le telecamere sono un ottimo strumento per individuare i disobbedienti del rusco.

beppe.boni@ilcarlino.net voce.lettori@ilcarlino.net