Matteo Salvini, leader della Lega
Matteo Salvini, leader della Lega

Pesaro, 19 febbraio 2020 - Matteo Salvini arriverà a Pesaro, domani, con mezz’ora di ritardo. Il comizio in piazza del Popolo si terrà alle 18.30 anziché alle 18. Insieme al leader della Lega ci saranno i parlamentari marchigiani e i consiglieri regionali. Top secret il contenuto del suo discorso, non è quindi escluso che possa rivelare il nome del candidato presidente (se sarà confermato o meno Francesco Acquaroli di Fdi), anche se sembra improbabile, considerato che le trattative con la Meloni sono ancora in corso. Terminato il comizio, Salvini concederà selfie ai presenti. Poi, si dirigerà all’hotel Flaminio, dove alle 21 è in programma la cena con militanti e simpatizzanti.

I posti a sedere sono sold out: quasi 500 i prenotati. La tappa pesarese di Salvini segna l’avvio della campagna elettorale del centrodestra nelle Marche.
 

E’ invece confermata per le 18 la contromanifestazione delle ’sardine’ in piazza Lazzarini, a poche decine di metri dai leghisti. Ci sarà anche il fondatore Mattia Santori. "Ci incontreremo e lo faremo nel nostro inconfondibile stile alternando musiche ed interventi", dicono i portavoce pesaresi del movimento. Anche in questo caso, la manifestazione delle ’sardine’ avvia le attività del movimento in vista delle Regionali: "Le Marche non si legano e cominceremo a dirlo proprio da Pesaro. Lo faremo tutti insieme e il portavoce del movimento sarà con noi per ribadire il messaggio".