Quotidiano Nazionale logo
8 giu 2021

Agriturismi Emilia Romagna: vacanze tra relax, natura e buon cibo

Da Piacenza a Rimini sono circa 1.250 le aziende pronte ad ospitare i visitatori con proposte di vacanza differenziate, sicure, genuine e sostenibili

Zorloni GERMOGLI PH: -20-07-06- GREVE IN CHIANTI: AGRITURISMO
Un agriturismo (foto d'archivio)

Bologna, 8 giugno 2021 - Circa 1.250 aziende, 10.500 posti letto e una vasta gamma di servizi al pubblico, che spaziano dallo sport al relax, dall’enogastronomia alla cultura agricola: sono i numeri dell’offerta agrituristica emiliano-romagnola, uno dei fiori all’occhiello della regione. Proprio per promuovere la filiera agrituristica in Italia e all’estero, sono stati lanciati oggi un portale nuovo di zecca e una campagna di comunicazione multicanale per radio, tv, social e web.

Da Piacenza a Rimini, gli agriturismi sono pronti ad accogliere nuovamente i visitatori con proposte di vacanza differenziate, sicure, genuine e sostenibili, all’insegna delle bellezze naturalistiche, delle eccellenze enogastronomiche e di tutte quelle esperienze di relax, cultura, didattica e gusto che solo la vita rurale è capace di assicurare.

"Quello degli agriturismi è un settore strategico e vivace", ha dichiarato l’assessore regionale Alessio Mammi, che ha illustrato le iniziative promozionali nel corso di una videoconferenza stampa. "In questo lungo e difficile anno di pandemia, il comparto ha dato prova di incredibile resistenza, dimostrando non solo di saper tenere duro, ma anche di riuscire a rinnovarsi per essere pronto, oggi, ad agganciare la ripartenza con proposte mirate a far conoscere la qualità delle nostre produzioni agricole e vitivinicole".

L'assessore Mammi: "Un viaggio nella tradizione"

"L’agriturista che sceglie di trascorrere qui le vacanze - ha proseguito l’assessore - può vivere una vacanza a stretto contatto con le tradizioni dei nostri imprenditori agricoli e regalarsi un viaggio nei luoghi in cui ha origine la qualità dei prodotti tradizionali, dei vini e di quelle eccellenze Dop e Igp che tutto il mondo ci invidia. Una ricchezza di tradizione enogastronomica, bellezze naturali e patrimonio storico-culturale su cui non abbiamo mai smesso di investire e che, in questo ultimo anno, abbiamo sostenuto ancora di più, mettendo in campo misure straordinarie per aiutare gli imprenditori ad affrontare i periodi di chiusura forzata. Il momento del rilancio è finalmente arrivato e questa campagna nazionale è il giusto strumento per tornare a richiamare i turisti nella grande bellezza rurale dell’Emilia-Romagna”.

Il nuovo portale degli agriturismi in Emilia-Romagna

Agriturismo’ è il nuovo portale, realizzato da Apt servizi, che presenta l’offerta e le attività tramite la mappa dei 1.246 agriturismi emiliano-romagnoli. Continuamente aggiornato e di facile uso, il sito consente agli utenti di ricercare, attraverso filtri per nome, località e tramite la cartina geografica interattiva, le informazioni, i contatti e tutti i servizi offerti dalle singole strutture in cui si intende trascorrere le vacanze. Il portale è consultabile dai dispositivi mobile, tablet, dekstop e 4k al link: https://agriturismo.emilia-romagna.it .

Le risorse regionali per il comparto

La Regione sostiene le imprese agrituristiche del territorio attraverso i fondi del Programma di sviluppo rurale 2014-2020. A questo proposito, si è concluso lo scorso aprile il secondo bando per la multifunzionalità e lo sviluppo di attività turistiche e didattiche da oltre 7,1 milioni di euro. Per ristrutturazione e ampliamento di fabbricati rurali, riqualificazione di spazi aperti e acquisto di dotazioni e attrezzature sono stati stanziati oltre 19,1 milioni di euro, per il finanziamento di 147 progetti complessivi.

Inoltre, per quanto riguarda gli aiuti e la promozione del settore agrituristico durante l’emergenza sanitaria da Covid-19, la Regione, affiancandosi alle misure adottate dal governo, ha stanziato circa 2,2 milioni di euro, che sono serviti per sostenere 1.100 aziende del territorio regionale. Ulteriori risorse a favore delle imprese agricole sono in programma anche per il 2021.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?