Ballottaggi, urne aperte oggi per quattro Comuni in Emilia Romagna
Ballottaggi, urne aperte oggi per quattro Comuni in Emilia Romagna

Bologna, 18 ottobre 2021 – Votanti in calo anche nel dato definitivo dell'affluenza, rilevata alla chiusura dei seggi alle 15 di oggi, lunedì 18 ottobre. In regione, nei quattro comuni dell’Emilia-Romagna interessati dal voto, ha votoato il 50,17% degli aventi diritto contro il 56,83% del primo turno. 

Qui spoglio e risultati dei comuni al voto: Risultati in Emilia RomagnaCattolica, Finale Emilia e Pavullo, Cento

Ecco i dati per comune:

Provincia di Modena: l'affluenza definitiva a Finale Emilia alle 15 di oggi ha votato il 50,71% degli elettori (erano stati il 59,19% al primo turno). A Pavullo il 53,14% (contro il 60,61% del primo turno). 

Provincia di Rimini: a Cattolica  ha votato il 46,82% (contro il 53,1%)

Provincia di Ferrara: a Cento ha votato il 50,067% (contro il 55,72% del primo turno)

Ballottaggio 2021, affluenza in calo. Primi dati delle ore 12: al 10,7% - Ballottaggio nelle Marche - Ballottaggio in Veneto

I ballottaggi in Emilia Romagna

A Pavullo nel Frignano (foto) la sfida è tra il sindaco uscente di centrodestra Luciano Biolchini (35,6% al primo turno, 3.054 voti) e il civico Davide Venturelli (28,9%, 2.482 voti). Gli elettori sono circa 14.500: al primo turno i votanti sono stati 8.780 (60,61%), le schede nulle 132, quelle bianche 72 e quelle contestate 2.

A Finale Emilia gli elettori potranno invece scegliere tra Claudio Poletti detto Marco del centrosinistra (36%, 2.468 voti) e il sindaco uscente Sandro Palazzi della Lega (24,4%, 1.670 voti). Gli elettori sono quasi 12mila: al primo turno i votanti sono stati 7.070 (59,19%), le schede nulle 155, quelle bianche 70.

A Cattolica il ballottaggio è tra la coalizione di centrosinistra guidata da Franca Foronchi (48,9%, 3.528 voti) e il sindaco uscente del M5s, Mariano Gennari (27,6%, 1.991 voti). Gli elettori sono quasi 14mila: al primo turno i votanti sono stati 7.358 (53,1%), le schede nulle 113, quelle bianche 35.

A Cento, infine, si contenderanno la fascia tricolore il candidato di centrosinistra Edoardo Accorsi (41,1%, 6.284 voti) e il sindaco uscente di centrodestra, Fabrizio Toselli (33,9%, 5.179 voti). Gli elettori sono oltre 28mila: al primo turno i votanti sono stati 15.675 (55,72%), le schede nulle 282, quelle bianche 129.

false

Affluenza a scrutini: i dati in diretta

Le affluenze parziali verranno rese note oggi domani alle 15, alla chiusura dei seggi, si conoscerà il dato definitivo.

 

Documenti e come si vota

I documenti necessari per votare sono la tessera elettorale e un documento di identità. Si vota esprimendo la propria preferenza sulla scheda elettorale per uno dei due candidati sindaci, tracciando, con la matita copiativa, un segno ‘X’ sul nome del candidato prescelto. Non è previsto il voto disgiunto. Viene eletto sindaco il candidato che ottiene il maggior numero di voti

Una volta eletto il sindaco viene anche definito il consiglio comunale: alla lista che appoggia il sindaco eletto andranno i 2/3 dei seggi disponibili, mentre i restanti seggi saranno distribuiti proporzionalmente tra le altre liste.

Misure anti Covid

Per i ballottaggi, valgono le misure anti Covid, ovvero saranno vietati gli assembramenti, previsto l’obbligo di mascherina, di igienizzazione delle mani e di non recarsi al seggio elettorale se con temperatura corporea superiore ai 37,5 gradi centigradi oppure se si è in quarantena.