Blocco diesel Euro 4: allerta smog in Emilia Romagna
Blocco diesel Euro 4: allerta smog in Emilia Romagna

Bologna, 8 novembre 2021 - Nuova allerta smog in Emilia Romagna. Di nuovo limitazioni alla circolazione e alla temperatura del riscaldamento in casa e nelel aziende, misure emergenziali che questa volta riguardano l'Emilia e in particolare le cittàdi Modena e Reggio Emilia

Ecosistema urbano 2021: Reggio Emilia seconda. Bene Bologna per le piste ciclabili

Per martedì 9 novembre e mercoledì 10 novembre, a causa delle previsioni sui livelli di concentrazione delle Pm10, i divieti supplementari saranno in vigore a Modena e Reggio Emilia. L'allerta smog, comunicata da Arpae attraverso il bollettino "Liberiamo l'aria", prevede l'entrata in vigore per il 9 e 10 novembre dello stop ai diesel fino all'euro 4, dell'accensione del riscaldamento fino ai 19 gradi in casa e fino ai 17 nelle aziende e di altre misure aggiuntive previste del piano regionale.

Lo stop alla circolazione di tutti i veicoli diesel euro 4 nei centri abitati interessati dai provvedimenti è previsto dalle 8,30 alle 18,30.

Smog: cosa dice il Piano dell'aria regionale

Il Piano dell'aria regionale prevede per il 2021-22 una serie di misure emergenziali per Comuni con popolazione superiore a 30.000 abitanti. I giorni di controllo della qualità dell'aria sono il lunedì, il mercoledì e il venerdì.  In caso di picchi di inquinamento che comportino lo sforamento del valore limite giornaliero del PM10 per più di 3 giorni consecutivi, rilevati sul bacino provinciale, e le previsioni confermano la tendenza , Arpae fa scattare “Misure Emergenziali” ; tali misure si applicano  dal giorno successivo (martedì, giovedì e sabato) e restano valide fino al giorno di controllo successivo compreso (lunedì, mercoledì e venerdì).