Bologna, 3 novembre 2021 - Sono 222 i contagi in Emilia Romagna: a dirlo è il bollettino Covid di oggi 3 novembre 2021 in Emilia Romagna. Nuovi casi in calo quindi dopo che ieri ieri erano stati registrati 334 nuovi casi e 8 morti.  Oggi i decessi sono cinque. E proprio mentre si torna a parlare di obbligo vaccinale ("Per alcune categorie non è assolutamente un tabù  - ha detto il sottosegretario alla Salute Andrea Costa - e siamo pronti a prenderlo in considerazione) proprio questa settimana l'Emilia Romagna ha dato il via alle prenotazioni della terza dose per gli over 60. Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 433.233 casi di positività. Nelle ultime 24 ore sono stati 31.175 i tamponi eseguiti. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,7%.

L'aggiornamento Coronavirus oggi in Emilia Romagna: il bollettino con i contagi del 4 novembre 2021

L'allarme Vaccino Covid, la terza dose nelle case di risposo è solo al 20% in Emilia Romagna - Vaccino Johnson seconda dose: in Emilia-Romagna sono quasi 105mila

Covid, il grafico del bollettino in Emilia Romagna oggi 3 novembre 2021

Bollettino Covid, i dati in Italia oggi 3 novembre 2021

Impennata dei casi Covid in Italia in 24 ore. Dai 2.834 resi noti ieri si passa oggi - secondo i dati del Ministero della Salute - a 5.188, ma con il triplo di tamponi processati: 717.311 e che determina un tasso di positività in calo allo 0,72%. Ricrescono i decessi, 63 (+22), numero anche frutto di riconteggi di morti avvenuti nei mesi precedenti in Puglia e Sicilia. Il Veneto ha registrato un record di nuovi contagi arrivando quasi a 800 casi in 24 ore. 

Covid, il bollettino dell'Emilia Romagna di oggi

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna e Ravenna, entrambe con 46 nuovi casi, seguite da Rimini (30). Poi il Circondario Imolese (20), Piacenza (18), Cesena (16), Ferrara e Forlì (entrambe con 15 nuovi casi), Reggio Emilia (13). Infine, Modena (2) e Parma (1). Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 14.671 tamponi molecolari, per un totale di 6.192.234. A questi si aggiungono anche 16.504 test antigenici rapidi. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 42,2 anni.

Sintomatici e asintomatici in Emilia Romagna

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 69 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 111 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 137 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. Sui 69 asintomatici, 45 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 1 con lo screening sierologico, 6 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione. Per 17 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La tragedia Marito e Moglie morti di Covid a due giorni di distanza a Forlì

La mappa del contagio in Emilia Romagna

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 26.664 a Piacenza (+18 rispetto a ieri, di cui 6 sintomatici), 33.135 a Parma (+1, sintomatico), 51.741 a Reggio Emilia (+13, di cui 12 sintomatici), 72.918 a Modena (+2, sintomatici), 90.869 a Bologna (+46, di cui 26 sintomatici), 13.853 casi a Imola (+20, di cui 16 sintomatici), 26.025 a Ferrara (+15, di cui 9 sintomatici), 34.927 a Ravenna (+46, di cui 34 sintomatici), 19.172 a Forlì (+15, di cui 12 sintomatici), 21.924 a Cesena (+16, di cui 11 sintomatici) e 42.005 a Rimini (+30, di cui 24 sintomatici).

Terza dose over 60, a Bologna si prenotano in 3mila

I morti da Covid

Purtroppo, si registrano cinque decessi: uno a Modena (una donna di 105 anni), uno nel ferrarese (una donna di 96 anni), uno in provincia di Ravenna (un uomo di 86 anni), due in provincia di Forlì-Cesena (un uomo di 72 anni deceduto nel forlivese e una donna di 103 anni, deceduta nel cesenate). In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.608.

Covid, guariti e ricoverati

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 330 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 412.127. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 7.498 (-113). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 7.153 (-109), il 95,4% del totale dei casi attivi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 30 (+1 rispetto a ieri), 315 quelli negli altri reparti Covid (-5). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 4 a Parma (numero invariato rispetto a ieri); 2 a Reggio Emilia (invariato); 3 a Modena (invariato); 11 a Bologna (+1); 3 a Imola (invariato); 1 a Ravenna (+1); 4 a Forlì (invariato); 2 a Rimini (invariato). Nessun ricovero a Piacenza e Ferrara (come ieri), né a Cesena (-1 rispetto a ieri).

Il vaccino in Emilia Romagna

In Emilia-Romagna, alle 12 di oggi, le persone vaccinate contro il Covid con almeno una dose sono l'89,2% della platea over 12 mentre chi ha completato il ciclo è pari all'86,7%. E' quanto emerge dal report dell'ente regionale. E' dunque vicino l'obiettivo del 90%. I pazienti che hanno ricevuto in regione le terze dosi sono 150.700, mentre le Ausl sono in attesa di indicazioni chiare per poter somministrare un richiamo a coloro i quali hanno ricevuto il siero Johnson&Johnson.

Maglia nera in regione è Rimini il cui tasso di completamente vaccinati è di circa 10 punti percentuali in meno della media regionale. Il capoluogo romagnolo, alle ultime elezioni amministrative, ha visto eletto in Consiglio Comunale un esponente della lista 3V.

San Marino: casi in aumento

Anche la piccola Repubblica di San Marino registra un lieve aumento di nuovi casi: nell'ultima settimana (25-31 ottobre) i nuovi positivi sono stati 59 rilevati su 1.466 tamponi effettuati. Un dato in crescita se confrontato con i numeri delle settimane precedenti: tra l'8 e il 24 ottobre i nuovi casi erano stati 28, tra l'11 e il 17 ottobre si erano registrati soli 5 casi, tra il 4 e il 10 ottobre si erano avuti 26 nuovi contagi.

Attualmente risultano quattro persone ricoverate in ospedale, mentre sono 82 le persone seguite a livello domiciliare, più 73 persone in quarantena. Quanto ai vaccini, ha completato il ciclo di immunizzazione l'82,88% della popolazione vaccinabile. Va ricordato che San Marino ha scelto di immunizzare i propri cittadini con il vaccino Sputnik.

Covid, le altre notizie

Covid, si torna a parlare di obbligo vaccinale. Le categorie nel mirino

Vaccino Johnson, migliaia nel limbo per il richiamo

Allarme terza dose: siamo in ritardo. "Prenotatevi, troppe regioni lente"