Bologna, 18 novembre 2021 - Nuovo balzo in avanti dei contagi Covid in Emilia Romagna dopo che ieri si sono registrati 756 nuovi positivi: oggi si arriva addirittura a quota 929, solo un filo sotto il limite psicologico dei mille contagi al giorno, e purtroppo anche 9 decessi. Se l'aspettava, l'assessore alla Sanità della Regione Raffaele Donini. "Oggi sfioreremo i mille casi", aveva detto in mattinata. Sotto la lente di ingrandimento a questo punto ci saranno anche i numeri dei ricoveri nei reparti Covid e in Terapia intensiva.

AGGIORNAMENTO Covid oggi: i contagi in Emilia Romagna. Il bollettino del 19 novembre 2021

Forlì Cesena tra le 7 province con dati da zona rossa

Il focus Terza dose, via alla prenotazione per gli over 40 dal 22 novembre in Emilia Romagna

Covid Veneto 18 novembre 2021: 1.603 nuovi casi, esplodono i contagi a Padova

Italia, il bollettino di oggi 18 novembre 2021

I dati in Italia confermano la tendenza temuta al rialzo: oggi si contano 10.638 nuovi contagi e 69 morti.  Il tasso di positività è all'1,7%, in leggero calo rispetto all'1,9% registrato ieri. Sono invece 503 (ieri 486) i pazienti in terapia intensiva, 17 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 55. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.088 (ieri 4.060), ovvero 28 in più rispetto a ieri.

Il ministro della Salute Roberto Speranza non nasconde la sua preoccupazione: "Sono ore intense e delicate: siamo ancora dentro la sfida del Covid e i numeri che arrivano da Paesi Ue segnalano come ci sia bisogno di tenere molto alto il livello di attenzione. Anche nel nostro Paese i numeri sono in salita: dobbiamo tenere alta l'attenzione e insistere sulle vaccinazioni, a stamani avevamo l'86,86% delle persone vaccinabili che hanno fatto la prima dose. Ma dobbiamo far crescere ancora questi numeri".

Covid Emilia Romagna: il bollettino del 18 novembre

Emilia Romagna, il bollettino di oggi 18 novembre 2021

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 442.422 casi di positività, 929 in più rispetto a ieri, su un totale di 35.121 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 2,6%.

Dei nuovi contagiati, 384 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 353 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 453 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

I nuovi contagi provincia per provincia

La situazione dei contagi sul territorio vede Bologna con 145 nuovi casi e Rimini con 133; seguono Forlì (107) e Ravenna (99); poi Modena (86), Ferrara (80); quindi Reggio Emilia (69), Parma (67), Cesena (64 casi) e Piacenza (44); infine il Circondario Imolese con 35 nuovi casi.

I decessi da Covid in Emilia Romagna

Purtroppo, si registrano 9 decessi: 2 in provincia di Piacenza (un uomo di 87 anni e un uomo di 81 anni residente fuori regione), 2 in provincia di Modena (un uomo di 80 anni e una donna di 74), uno a Bologna (un uomo di 78 anni), uno in provincia di Ravenna (un uomo di 95 anni), uno in provincia di Forlì-Cesena (un uomo di 90 anni), 2 a Rimini (2 uomini di 78 e 80 anni).

In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.689.

La situazione dei ricoveri

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 45 (+4 rispetto a ieri), 456 quelli negli altri reparti Covid (-3).
Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 2 a Piacenza (invariato rispetto a ieri); 4 a Parma (invariato); 4 a Reggio Emilia (-1); 4 a Modena (invariato); 14 a Bologna (+1); 4 a Imola (invariato); 8 a Ferrara (+3); 2 a Ravenna (invariato); 1 a Cesena (invariato); 2 a Rimini (+1). Anche oggi nessun ricovero in terapia intensiva a Forlì.
 

Donini, appello a vaccinarsi

"La saturazione dei reparti ospedalieri è per ora "ampiamente sotto soglia" in rapporto a un eventuale cambio di colore",  tranquillizza Donini. Ma l'appello a chi non si è vaccinato di farlo è a questo punto un imperativo: "Quasi la totalità delle persone ricoverate nelle terapie intensive sono non vaccinate. E a coloro che ne hanno i requisiti di fare la terza dose al più presto".
 

Bollettino Covid Emilia Romagna di oggi 18 novembre 2021

 

Le altre notizie 

Vaccino Covid, terza dose partita troppo tardi. Sei milioni oltre la soglia di sicurezza

Covid, Germania nell'incubo: 65mila casi oggi. Intensive piene, paziente portato in Italia

Diecimila contagi Covid: rischio zona gialla. Incubo per ristoranti, cinema e disco