Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 feb 2022
21 feb 2022

Coronavirus Emilia Romagna: bollettino covid del 21 febbraio 2022

Ricoveri in lieve aumento: +5% in terapia intensiva. Tredici vittime

21 feb 2022

Bologna, 21 febbraio 2022 - Sono 2.111 i nuovi casi Covid-19 in Emilia Romagna , su 12.550 tamponi processati. Ricordiamo tuttavia che il lunedì paga il minor numero di test che si eseguono normalmente nel fine settimana.

Ricoveri in lieve crescita: +2% nei reparti Covid , +5% quelli nelle terapie intensive . Purtroppo si registrano anche 13 decessi.

 Covid e nuove cure, Burioni: "Paxlovid farmaco straordinario, ma agire subito"

Il bollettino dell'Emilia Romagna, dati e contagi del 21 febbraio 2022

Focus bollettini Veneto  - Marche  - Italia

Oltre 6.400 i guariti e diminuiscono ancora i casi attivi (-4.318). Vaccinazioni: quasi 4mila somministrazioni all’Open day regionale 5-19enni di sabato scorso. Il 96,2% dei casi attivi è in isolamento a casa, senza sintomi o con sintomi lievi. L’età media dei nuovi positivi è di 37,5 anni. 

Novavax in Italia, quando arriva alle Regioni

Agenas: terapie intensive all'11%

Nel dettaglio, nell'arco di 24 ore, secondo il monitoraggio quotidiano, la percentuale di posti letto in terapia intensiva   cresce in Calabria (al 13%) e Liguria (12%), mentre cala in 7 regioni: Friuli Venezia Giulia (11%), Lombardia (8%), Marche (12%), Sardegna (13%), Toscana (10%), Umbria (8%), Valle d'Aosta (12%).

Il tasso è, invece, stabile in Emilia Romagna (11%) e in altre 11 regioni: Abruzzo (al 9%), Basilicata (1%), Campania (7%),  Lazio (16%), Molise (10%), Pa Bolzano (3%), Pa Trento (7%), Piemonte (8%), Puglia (11%), Sicilia (12%) e Veneto (5%).

Occupazione area medica stabile al 19%

Per quanto riguarda l'occupazione dei posti letto nei reparti di area medica da parte di pazienti con Covid-19, a livello giornaliero, la percentuale cresce in 6 regioni: Abruzzo (al 32%), Basilicata (28%), Pa Bolzano (con +3 arriva al 17%), Piemonte (19%), Umbria (27%), Valle d'Aosta (15%).

Mentre scende in 3: Campania (25%), Marche (26%), Molise (con -3, cala al 15%).

Il tasso è stabile, infine, stabile in Emilia Romagna (19%), ma anche in 11 regioni: Calabria (30%), Friuli Venezia Giulia (26%), Lazio (26%), Liguria (26%), Lombardia (13%), Pa Trento (15%), Puglia (25%), Sardegna (23%), Sicilia (31%), Toscana (19%) e Veneto (13%). Tutte le regioni e province autonome salvo 5 ( Lombardia , Molise , Pa Trento , Valle d'Aosta , Veneto ) sono oltre la soglia del 15% dei posti letto di area medica (o non critica) occupati da pazienti con Covid-19. Le soglie di allerta per l'occupazione dei posti letto per pazienti Covid - e che determinano il passaggio in zona gialla - sono fissate appunto al 10% per le terapie intensive e al 15% per i reparti di area medica .

Covid oggi: contagi e decessi in Italia

Sono 24.408 i nuovi casi di positività al   coronavirus   segnalati nel   bollettino Covid   del 21 febbraio: 208 le vittime registrate nelle ultime 24 ore. 11.019.298 i guariti (+50.659 da ieri).

Sono 231.766 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 372.776. Il tasso di positività è al 10,5% , in calo rispetto al 11,3% di ieri. Sono invece 928 i pazienti ricoverati in terapia intensiva , 6 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 55. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 13.375, ovvero 91 in più  rispetto a ieri.

Invece, il bollettino del ministero della Salute di ieri, 20 febbraio, ha riportato  42.081 casi di Covid-19  e 141 vittime in Italia . I ricoverati in ospedale con sintomi ieri erano  13.284 di cui 934 in terapia intensiva . Si attendono i dati del giorno con i nuovi aggiornamenti. 

Coronavirus oggi: il bollettino dell'Emilia Romagna

 Sono  2 .111   in più rispetto a ieri  i nuovi casi di positività, su un totale di   12.550 tamponi   eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui   5.065   molecolari e 7.485 test antigenici rapidi .

Complessivamente, la   percentuale   dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del   16,8%,   un   valore peraltro non indicativo   dell’andamento generale visto il   numero di tamponi effettuati , che nei   giorni festivi   è inferiore rispetto agli altri giorni e soprattutto i tamponi molecolari vengono fatti prioritariamente su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo.

Ieri, 20 febbraio, invece erano stati individuati  2.942 positivi  al Covid   in Emilia Romagna,  con un netto calo di decessi 15 . Negli ospedali della Regione si erano registrati meno mazienti nell' area non critica  (-25 ieri), per un totale di 1.719 degenze. In terapia intensiva , invece, erastato registrato un solo nuovo ingresso ieri, per un totale di 95 ricoveri

Ricoveri

In base ai dati del bollettino di oggi, i pazienti attualmente ricoverati nelle   terapie intensive   dell’Emilia-Romagna sono 100 (+5 rispetto a ieri, pari al   +5% ) ,   l’età media è di 63,7 anni. Sul totale,   51   non sono vaccinati   (zero dosi di vaccino ricevute, età media 63,6 anni), il   51% ; 49 sono vaccinati con ciclo completo (età media 63,9 anni). Un dato che va rapportato al fatto che le persone over 12 vaccinate con ciclo completo in Emilia-Romagna superano i 3,7 milioni, circa 300mila quelle vaccinabili che ancora non lo hanno fatto: la percentuale di non vaccinati ricoverati in terapia intensiva è quindi molto più alta rispetto a chi si è vaccinato.

Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli   altri reparti Covid , sono 1.757 (+39 rispetto a ieri, +2 % ), età media 75 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 4 a   Piacenza   (numero invariato rispetto a ieri), 8 a   Parma   (invariato); 8 a   Reggio Emilia   (invariato); 14 a   Modena   (invariato); 32 a   Bologna   (+2); 7 a   Imola   (invariato); 7 a   Ferrara   (+1); 8 a   Ravenna   (+1); 2 a   Cesena   (invariato); 10 a   Rimini   (+1). Nessun ricovero in provincia di   Forlì   (come ieri)

La mappa del contagio

L’ età media   dei nuovi positivi di oggi è di   37,5 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede   Bologna   con 441 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 238.605), seguita da   Modena   (264 su 182.109); poi   Reggio Emilia   (255 su 128.762),   Rimini   (240 su 115.898),   Ravenna   (219 su 107.502),   Parma   (212 su 95.356) e   Ferrara   (205 su 79.548); quindi   Cesena   (99 su 66.078) e   Piacenza   (68 su 63.775); infine   Forlì   e il   Circondario imolese, entrambi con 54    nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia rispettivamente di 55.444 e 36.339.

I   casi attivi , cioè i   malati effettivi,   sono 48.780 (-4.318). Di questi, le persone in   isolamento a casa , ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 46.923 (-4.362), il   96,2% del totale dei casi attivi .

Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Guariti e deceduti

Le persone complessivamente   guarite   sono   6.416 in più   rispetto a ieri e raggiungono quota 1.104.882.

Purtroppo, si registrano 13   decessi :

  • 1 in provincia di   Piacenza   (un uomo di 60 anni)
  • 2 in provincia di   Parma   (una donna di 96 anni e un uomo di 80 anni)
  • 2 in provincia di   Reggio Emilia   (due uomini: uno di 79 anni, il cui decesso è stato registrato dall’Ausl di Parma e uno di 96 anni)
  • 2 in provincia di   Bologna   (entrambe donne, di 68 e 86 anni)
  • 3 in provincia di   Ferrara   (due donne di 62 e 84 anni e uomo di 86 anni)
  • 1 in provincia di   Ravenna   (una donna di 82 anni)
  • 2 in provincia di   Forlì-Cesena   (due donne, di 89 e 94 anni)

Non si registrano decessi nelle province di   Modena   e   Rimin i e nel   Circondario Imolese .

Open day regionale 5-19 anni

Nell’ Open day regionale   di sabato   19 febbraio   dedicato alla   popolazione in età scolare   (5-19 anni) organizzato da Regione e Aziende sanitarie sono state effettuate   3.806   vaccinazioni da Piacenza a Rimini:   2.487   somministrate a bambini e bambine tra i 5 e gli 11 anni,   1.319   a ragazzi e ragazze tra i 12 e 19 anni. In particolare, a   Piacenza   sono state somministrate 276 dosi, tutte a bambini tra i 5 e gli 11 anni, 185   a Parma   (tutte nella fascia 5-11), 670 a   Reggio Emilia   (di cui 433 ai bambini), 245 a   Modena   (di cui 111 ai bambini), 1.140 a   Bologna   (di cui 841 ai bambini), comprensive di quelle effettuate all’hub Bonfiglioli di Calderara di Reno, 120 a   Imola   (di cui 24 ai bambini), 175 a   Ferrara   (di cui 132 ai bambini), 456 a   Ravenna   (di cui 292 ai bambini), 185 a   Cesena   (di cui 49 ai bambini), 135 a   Forlì   (di cui 49 ai bambini), 219 a   Rimini   (di cui 95 ai bambini).

Covid, le altre notizie 

Covid, fine delle restrizioni in Gran Bretagna: "Da oggi stop all'isolamento dei positivi"

Covid, Crisanti: "Meglio riaprire oggi che in estate"

Post Covid nei bambini: "Infiammazioni in aumento"

Quarta dose anti Covid: per chi è raccomandata e dopo quanto farla

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?