Bologna, 14 maggio 2021 - Calano i contagi, si dimezza il rapporto tra nuovi positivi e test in Emilia Romagna. Sono dati incoraggianti quelli che emergono dal bollettino covid di oggi, 14 maggio 2021: 551 casi (ieri 618), l'1,3% dei 39.527 tamponi processati (ieri 2.6%). L’età media di oggi è 37,9 anni.

Aggiornamento Il bollettino del 15 maggio

Purtroppo si contano altre 18 vittime del covid, ma la tendenza dei decessi è in calo negli ultimi giorni. Così come si alleggerisce la pressione sugli ospedali della regione: i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 160 (-3 rispetto a ieri), 1.136 quelli negli altri reparti Covid (-63).

Dati nazionali Contagi oggi in Italia: il bollettino Covid 14 maggio. Dati Coronavirus dalle regioni

Intanto, è giunta la conferma della zona gialla, fascia in cui l'Emilia Romagna resterà almeno per un'altra settimana in virtù di un Rt a 0.93.

Covid, il grafico dei ricoveri in Emilia Romagna

Il Coronavirus in Italia: dati e tabella delle regioni

Sono 7.567 i nuovi casi di covid riscontrati oggi in Italia dopo l'analisi di 298.186 tamponi, con l'indice di positività al 2,5%. Nelle ultime 24 ore si registrano altri 182 morti, che portano il totale delle vittime a 123.927 da inizio pandemia. Gli attualmente contagiati sono 339.606 (-6.402) con 13.050 ricoverati nei reparti ordinari (-558) e 1.860 in terapia intensiva (-33).

Le regioni con più contagi sono la Lombardia, dove sono stati rilevati 1.160 casi, la Campania con 1.118 e il Lazio con 706.

Il coronavirus in Emilia Romagna, tutti i dati

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia Romagna si sono registrati 378.607 casi di positività. Ai 26.725 tamponi molecolari effettuati, per un totale di 4.597.538, si aggiungono anche 12.802 tamponi rapidi. Il numero complessivo di tamponi ne comprende anche 12.915 effettuati nei primi tre giorni della settimana, che per un problema tecnico non sono stati registrati dal sistema.

Dei 551 nuovi contagiati, 199 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 213 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 316 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 37,9 anni.

Sui 199 asintomatici, 149 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 12 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 8 con gli screening sierologici, 4 tramite i test pre-ricovero. Per 26 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

Il covid nelle province dell'Emilia Romagna

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 110 nuovi casi, seguita da Modena (106), Parma (92) e Reggio Emilia (87). Poi Rimini (42), Ravenna (36), Forlì (26) e Cesena (25); quindi Piacenza (11), il Circondario Imolese (10) e, infine, Ferrara (6).

Altri 11 morti di covid in Emilia Romagna

Purtroppo, si registrano 11 nuovi decessi: 2 a Piacenza (una donna di 73 e un uomo di 56 anni); 1 nella provincia di Modena (un uomo di 67 anni); 4 in provincia di Bologna (una donna di 66 anni e tre uomini, di 64, 88 e 95 anni); 1 in provincia di Forlì-Cesena (un uomo  di 74 anni); 3 nel Riminese (tutti uomini, di 73, 74 e 76 anni). Nessun decesso nelle province di ParmaReggio EmiliaFerrara Ravenna.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 13.067.

image

Casi attivi: +85. Salgono i guariti

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 455 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 338.648.

casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 26.892 (+85 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 25.596 (+151), il 95% del totale dei casi attivi.

Calano ricoveri e terapie intensive

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 160 (-3 rispetto a ieri), 1.136 quelli negli altri reparti Covid (-63).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 9 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri), 13 a Parma (-1), 21 a Reggio Emilia (invariato), 23 a Modena (-1), 45 a Bologna (+1), 6 a Imola (invariato), 14 a Ferrara (-2), 9 a Ravenna (-1), 6 a Forlì (invariato), 4 a Cesena (-1) e 10 a Rimini (+2).

La mappa dei contagi nelle province dell'Emilia Romagna

I casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono alla provincia in cui è stata fatta la diagnosi, sono così distribuiti: 23.312 a Piacenza (+11 rispetto a ieri, di cui 4 sintomatici), 27.343 a Parma (+ 92, di cui 63 sintomatici), 46.086 a Reggio Emilia (+87, di cui 58 sintomatici), 64.426 a Modena (+106, di cui 79 sintomatici), 80.857 a Bologna (+110, di cui 82 sintomatici), 12.470 casi a Imola (+10, di cui 6 sintomatici), 22.910 a Ferrara (+6, di cui 2 sintomatici), 29.937 a Ravenna (+36, di cui 12 sintomatici), 16.581 a Forlì (+26, di cui 16 sintomatici), 19.101 a Cesena (+25, di cui 12 sintomatici) e 35.584 a Rimini (+42, di cui 18 sintomatici).

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 4 casi, di cui 2 positivi a test antigenico ma non confermati dal tampone molecolare e 2 casi risultati non Covid-19.

Covid Bologna: oggi 110 casi

Dei 110 nuovi casi di positività in provincia di Bologna, 82 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 16 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 2 attraverso test per categoria, 2 attraverso test pre-ricovero, mentre è in corso l’indagine epidemiologica per 8.

Tra i 110 nuovi contagi, 73 sono inseriti in focolai e 37 sono sporadici. Tre casi sono stati importati da altre regioni, due dall’estero.

Vaccini, somministrate 2.100.000 dosi in Emilia Romagna

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani, in maggioranza già immunizzati, gli ultraottantenni in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se di 80 o più anni, e le persone dai 55 anni in su, mentre da ieri è possibile candidarsi alla vaccinazione per la fascia di età 50-54 (i nati dal 1967 al 1971 compresi).

Alle ore 16 sono state somministrate complessivamente 2.095.517 dosi; sul totale, 695.098 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Green pass per le visite nelle Cra

Dopo il via libera a livello nazionale, la Regione ha recepito e integrato l’ordinanza ministeriale che resterà in vigore fino al 30 luglio, sulle modalità di accesso e uscita di ospiti e visitatori nelle strutture residenziali e nelle Cra. Ferme restando le regole introdotte, il direttore sanitario o l’autorità sanitaria competente potrà adottare misure precauzionali più restrittive.

Ribadite le novità annunciate: per l’ingresso di visitatori, familiari o volontari si dovrà utilizzare la ’Certificazione verde Covid-19’, il documento che attesta il completamento del ciclo vaccinale contro il SarsCoV-2, oppure la guarigione dall’infezione o – ancora – il referto (con esito negativo) di un test molecolare o antigenico rapido per la ricerca del virus eseguito nelle 48 ore antecedenti.

image

Coronavirus, le altre notizie

Prenotazione vaccino over 40: in Emilia Romagna si parte il 17 maggio

Emilia Romagna, zona arancione scampata: Rt 0.93. Fascia gialla non è in discussione

Bologna: caos tamponi all'Unipol Arena

Marche in zona gialla, preoccupa Pesaro Urbino

Certificazione verde covid per le visite nelle Cra dell'Emilia Romagna

Prenotazione online vaccino Emilia Romagna over 50: quando e come fare

Colori regioni: zona gialla per quasi tutta l'Italia da lunedì 17 maggio

Covid: riaperture senza effetti, i contagi restano bassi

Covid, Draghi vuole ripartire dal turismo. L'ipotesi: eliminare la quarantena