Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 mag 2022

Covid Emilia Romagna, il bollettino dell'8 maggio 2022: 3.077 contagi

Netto calo delle persone attualmente positive: sono 46.536, 3.300 in meno di ieri. Stabili gli ospedali

8 mag 2022

Bologna, 8 maggio 2022 - Sono 3.077 i nuovi contagi registrati oggi in Emilia Romagna, in calo rispetto ai 3.238 di ieri. In picchiata il numero dei casi attivi, ossia le persone attualmente positive al covid in regione che oggi sono 46.536, ossia 3.298 in meno di ieri. Sono entrambi indicatori positivi che raccontano come sta evolvendo la diffusione della variante Omicron e delle sue sottovarianti (oltre alla 3, anche Omicron 4 e 5), resta però molto alto il tasso di positività dei tamponi processati (13.464) che è al 22,8%.

Covid, il bollettino in Emilia Romagna di oggi, 8 maggio 2022
Covid, il bollettino in Emilia Romagna di oggi, 8 maggio 2022

Focus bollettini: Veneto - Marche - Italia

Il bollettino in Italia

 Sono 30.804 i nuovi casi di Covid registrati in Italia contro i 40.552 di ieri. I tamponi processati sono 203.452 (ieri 305.563) con il tasso di positività che sale a 15,1 (+1,9%). I decessi sono 72 (ieri 113). I pazienti ricoverati in terapia intenstiva sono 356 mentre i ricoveri ordinari sono 8.655, 160 in meno rispetto a ieri.  I dimessi e i guariti sono 15.514.595, con un incremento di 42.603 rispetto a ieri.

Covid Emilia Romagna, i dati

Sono dunque 3.077 i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore in Emilia Romagna: sono stati processati 13.464 tamponi, con un tasso di positività al 22,8%.L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 45,1 anni. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 46.536 (-3.298) e i guariti sono 6.370 in più rispetto a ieri.

Contagi

L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 45,1 anni. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna (588 su un totale dall’inizio dell’epidemia di 296.737) e Modena con 490 nuovi casi (su 223.733), seguita da; poi Reggio Emilia (372 su 163.163), Ravenna (340 su 133.077), Parma (305 su 120.273), Rimini (226 su 135.417) e Ferrara (218 su 99.738); quindi Cesena (182 su 79.663), Forlì (144 su 66.694), il Circondario imolese (109 su 44.255) e infine, Piacenza (103 su 75.452).

I ricoveri

Nei reparti ci sono sono 1.217 pazienti positivi al covid (+14 rispetto a ieri, +1,16%), età media 76 anni.. Nelle terapie intensive sono 34 (dato invariato rispetto a ieri), l’età media è di 67,5 anni: 2 a Piacenza (-1 rispetto a ieri), 2 a Parma (invariato); 7 a Reggio Emilia (invariato); 3 a Modena (-1); 9 a Bologna (invariato); 4 a Ferrara (+1); 2 a Ravenna (invariato); 4 a Rimini (invariato); 1 nel Circondario imolese (+1). Nessun ricovero a Forlì e Cesena (come ieri).

I morti

Sono 5 i decessi di persone positive al virus registrate nelle ultime ore: 1 in provincia di Parma (una donna di 79 anni); 1 in provincia di Modena (una donna di 85 anni); 1 in provincia di Ravenna (un uomo di 75 anni); 1 in provincia di Forlì-Cesena, a Cesena (un uomo di 93 anni); 1 in provincia di Rimini (un uomo di 87 anni). Non si registrano decessi nelle province di Piacenza, Reggio Emilia, Bologna, Ferrara, e nel Circondario Imolese. 

La quarta dose

Si sta discutendo anche di un possibile vaccino, che sia efficace contro le sottovarianti, da fare a partire da settembre, o semplicemente di provvedere alla seconda dose booster (cioè la quarta dose) per non permettere al virus di diventare nuovamente aggressivo. Perché, come afferma il ricercatore riminese Giacomo Gorini (che ha lavorato per mesi al vaccino di Oxford) in una intervista al Carlino: "L'immunità è come un muscolo, va allenato e mantenuto tonico".

Leggi anche: Omicron 4 e 5, perché in Italia potrebbe andare meglio che in Sudafrica

Covid Emilia Romagna, i dati di oggi 8 maggio 2022
Covid Emilia Romagna, i dati di oggi 8 maggio 2022

Covid, altre notizie

Omicron, il numero di morti non scende da due mesi: “La pandemia non è finita”

Covid, Giacomo Gorini: "L’immunità è come un muscolo, va allenata"

Mascherine obbligatorie al cinema: quali e fino a quando. "Siamo gli unici in Europa"

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?