Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
4 lug 2022
4 lug 2022

Covid Emilia Romagna oggi, il bollettino del 4 luglio 2022. 4.070 contagi e 13 morti

Oltre 4 mila i guariti, crescono i ricoveri nei reparti Covid (+67), stabili quelli nelle terapie intensive (+1). Più di 59 mila i casi attivi 

4 lug 2022

Bologna, 4 luglio 2022 - Appena sopra i 4.000 i nuovi contagi di oggi: il bollettino ne registra 4.070, a fronte dei 6.153 di ieri, rilevati dall'analisi di 9.267 tamponi, sia molecolari che antigenici. Il tasso di positività è al 43,9%. Le vittime collegate alla pandemia sono oggi 13, mentre ieri erano state meno di metà, 6. I pazienti emiliano-romagnoli ricoverati nelle terapie intensive sono 28 (+1 rispetto a ieri, pari al +3,7%), l’età media è di 66,9 anni. Per quanto riguarda i pazienti curati negli altri reparti Covid, sono 1.130 (+67 rispetto a ieri, +6,3%), età media 74,4 anni.

I dati aggiornati del bollettino di oggi 4 luglio
I dati aggiornati del bollettino di oggi 4 luglio

I casi attivi di infezione, cioè i malati effettivi, sono 59.068 (+18). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi o prive di sintomi, sono complessivamente 57.910 (-50), il 98% del totale dei casi attivi. Le persone guarite sono 4.039 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.518.614.

Approfondisci:

Covid Emilia Romagna, il bollettino di oggi 5 luglio 2022. Contagi e morti

Bollettino Italia 4 luglio

Continua a salire la curva epidemica in Italia. Sono 36.282 i nuovi casi di Covid nelle ultime 24 ore, contro i 71.947 di ieri ma soprattutto i 24.747 di lunedì scorso. Come sempre il lunedì, pochi i tamponi, 129.908 (ieri 262.557) con un tasso di positività che sale dal 27,4% al 27,9%.

I decessi sono 59 (ieri 57). Il numero delle vittime totali da inizio pandemia sale così a 168.604.

In aumento le ospedalizzazioni: 12 in più le terapie intensive (ieri +16) che diventano così 303 in tutto con 27 ingressi del giorno. E ben 436 in più sono i ricoveri ordinari (ieri +177) per un totale di 7.648, il 20mo giorno consecutivo di crescita.

Contagi oggi in Emilia Romagna

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.594.81 casi di positività, 4.070 in più rispetto a ieri, su un totale di 9.267 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 4.247 molecolari e 5.020 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 43,9%. L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 46,4 anni.

La mappa del contagio

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 704 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 330.868), seguita da Modena (600 su 246.037); poi Ravenna (447 su 149.050), Rimini (443 su 149.618), Reggio Emilia (411 su 179.745) e Ferrara (407 su 111.100); quindi Parma (319 su 134.364), Cesena (259 su 88.719), Piacenza (184 su 81.598) e Forlì (174 su 73.841); infine il Circondario imolese, con 122 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 49.875.

Morti covid in Emilia Romagna del 4 luglio 

Il bollettino di oggi registra 13 morti legati al Covid: 3 in provincia di Bologna (tre uomini di 58, 81 e 86 anni), 5 in provincia di Ferrara (una donna di 77 anni, e quattro uomini di 78, 84, 86 e 88 anni), 2 in provincia di Ravenna (due uomini di 81 e 91 anni), 3 in provincia di Rimini (una donna di 46 anni e due uomini di 82 e 83 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 17.133.

Un migliaio di sanitari contagiati

Un migliaio di sanitari infettati dal Covid in Emilia-Romagna: l'ascesa dei casi casi manda di nuovo in sofferenza gli ospedali e la Regione ora aspetta lumi dal Governo, ad esempio sul periodo di isolamento da osservare con la nuova variante. 

Approfondisci:

Covid Italia oggi: 36.282 nuovi casi e 59 morti. I dati del bollettino del 4 luglio

Approfondisci:

Bollettino Covid Veneto, oggi 4 luglio: 1.998 casi e 3 decessi

Approfondisci:

Covid Marche, il bollettino di oggi 4 luglio 2022. 1.017 contagi e un morto

Donini: "Preoccupa più la quantità che la gravità"

Raffaele Donini, titolare della Sanità della giunta Bonaccini e coordinatore della commissione Salute, ne discuterà insieme ai colleghi proprio domani. "Quello che preoccupa di più - dice l'assessore regionale alla Sanità, che oggi si è presentato al gazebo della Cisl sotto le torri della Regione a Bologna - è che Omicron 5 è una tipologia di mutazione molto diversa" rispetto alle versioni precedenti. Per questo "notiamo anche molte reinfezioni. E soprattutto il personale sanitario, che per fortuna nella stragrande maggioranza dei casi non ha condizioni cliniche così gravi, è costretto a stare a casa. Abbiamo circa un migliaio di operatori sanitari oggi a casa col Covid". Anche di questo, sottolinea Donini, "discuteremo domani in commissione Salute per capire dal Governo e dalla comunità scientifica quali possano essere le azioni da mettere in campo in questa fase, sia per quello che riguarda il periodo di isolamento, sia per quanto riguarda la quarta dose o le prospettive future per la vaccinazione".

I dati Agenas

Dopo l'aumento dei giorni scorsi, è stabile all'11%, nell'arco di 24 ore in Italia, la percentuale di posti letto nei reparti ospedalieri, occupati da pazienti con Covid-19, ma cresce in 11 regioni, toccando il 29% in Umbria, il 23% in Sicilia e il 21% in Calabria; in Emilia Romagna è al 12%. È ferma al 3% a livello nazionale, invece, l'occupazione dei posti in terapia intensiva, percentuale ampiamente sotto il livello d'allerta ma che vede una crescita in 5 regioni, ma l'Emilia Romagna non è tra queste (3%). È quanto emerge dai dati dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas) del 3 luglio 2022, pubblicati oggi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?