Covid in Emilia Romagna oggi: bollettino 13 settembre 2021
Covid in Emilia Romagna oggi: bollettino 13 settembre 2021

Bologna, 13 settembre 2021 - Salgono i contagi legati al Covid in Emilia Romagna: oggi sono 470 i nuovi positivi, a fronte dei 453 annunciati nel bollettino di ieriI tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore sono stati 15.398, con una percentuale di positività del 3%: si tratta, però, come noto, di un valore non indicativo dell’andamento generale, visto il numero di tamponi effettuati, che la domenica è inferiore rispetto agli altri giorni. Invariato, rispetto a ieri, il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (45); 420 quelli negli altri reparti Covid (+23). Nella giornata di oggi, nella nostra Regione, si è verificato un decesso legato al Coronavirus: una donna di 68 anni, in provincia di Parma. Vaccinazioni: sono state somministrate 6.158.048 dosi; sul totale, 2.925.125 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Aggiornamento Dati Covid del 14 settembre

Intanto oggi è scattato il primo giorno di scuola in Emilia Romagna. Certamente non è semplice destreggiarsi tra tutte le regole covid e le normative in materia di Green pass.

Dati dalle Regioni: Covid: il bollettino del 13 settembre 2021 nelle Marche - Covid in Veneto, il bollettino del 13 settembre 2021- Covid in Toscana, il bollettino del 13 settembre 2021 

Il bollettino di oggi in Italia e la tabella delle regioni

Sono 2.800 i nuovi casi di coronavirus riscontrati oggi in Italia, con un tasso del 2,3% (in decisa crescita su ieri) rispetto ai 120.045 tamponi effettuati. Le vittime sono state 36. In crescita anche i ricoveri: 4 i nuovi posti occupati in terapia intensiva, per un totale di 564 letti occupati, +87 i ricoveri standard.

Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 4.353.346. In isolamento domiciliare vi sono 121.141 persone.

La Sicilia è la prima regione per numero di contagi (618), seguita da Emilia Romagna (470) e Veneto (291). Il Molise e la Valle d'Aosta registrano invece zero casi.

Dall'inizio dell'epidemia il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2, compresi guariti e deceduti, sono 4.609.205, mentre il totale delle vittime, da febbraio dello scorso anno, ha raggiunto il numero di 129.955 vittime

Coronavirus, il bollettino del 13 settembre 2021 in Emilia Romagna 

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 418.257 casi di positività, 470 in più rispetto a ieri, su un totale di 15.398 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 3%, un valore non indicativo dell’andamento generale visto il numero di tamponi effettuati, che la domenica è inferiore rispetto agli altri giorni. Inoltre, nei festivi soprattutto quelli molecolari vengono fatti prioritariamente su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo.

Dei nuovi contagiati, 209 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 164 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 213 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 38,1 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 149 nuovi casi, seguita da Modena (83); poi Parma (60), Rimini (48) e Ravenna (40); quindi Reggio Emilia (24), Cesena (19), Ferrara (17) e Forlì (13); infine Piacenza (9) e il Circondario Imolese (8).

Morti Covid in Emilia Romagna

Purtroppo, si è registrato un decesso: una donna di 68 anni, in provincia di Parma. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 13.409.

Ricoveri e terapie intensive

Invariato, rispetto a ieri, il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (45); 420 quelli negli altri reparti Covid (+23).Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 3 a Piacenza (-1); 5 a Parma (numero invariato rispetto a ieri); 3 a Reggio Emilia (+1 rispetto a ieri); 6 a Modena (invariato);10 a Bologna (-1); 2 a Imola (invariato); 6 a Ferrara (invariato); 1 a Ravenna (invariato); 1 a Forlì (invariato); 8 a Rimini (+1). Nessun ricovero a Cesena (come ieri).

La mappa del contagio

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 25.895 a Piacenza (+9 rispetto a ieri, di cui 6 sintomatici), 31.714 a Parma (+60, di cui 26 sintomatici), 50.506 a Reggio Emilia (+24, di cui 22 sintomatici),70.773 a Modena (+83, di cui 50 sintomatici), 87.776 a Bologna (+149, di cui 81 sintomatici), 13.374 casi a Imola (+8, di cui 1 sintomatico), 25.320 a Ferrara (+17, di cui 8 sintomatici), 32.840 a Ravenna (+40, di cui 19 sintomatici), 18.220 a Forlì (+13, di cui 10 sintomatici), 21.177 a Cesena (+19, di cui 15 sintomatici) e 40.662 a Rimini (+48, di cui 23 sintomatici).  

Mamma non vaccinata partorisce e muore di Covid

Monitoraggio regioni del ministero della Salute

L'ultimo monitoraggio del Ministero della Salute certifica una stabilizzazione della curva pandemica in Emilia Romagna, Marche e Veneto che si confermano ancora in zona bianca. Tornano a scendere o rimangono stabili tutti i parametri, segno che non c'è un vero motivo per preoccuparsi né per le tre regioni, né per l'Italia, dove l'unica regione in zona gialla resta la Sicilia.

Coronavirus, le altre notizie

Zona gialla, i nuovi dati delle regioni. Cosa succede il 20 settembre

Morta a 16 anni dopo il vaccino, l’urlo della madre: "Forse Giulia poteva essere salvata"

Operatori sanitari no vax: cento sospesi nelle Marche

Pillola anti Covid nasce ad Ascoli? La città in pole per la produzione

Covid dopo la prima dose di vaccino: cosa fare