Bologna, 11 giugno 2021 - Mentre l'Emilia-Romagna si appresta a fare il suo ingresso in zona bianca il bollettino dei contagi di oggi 11 giugno, conferma la ritirata generale del virus degli ultimi giorni e settimane: sono 139 i nuovi casi su 19.786 tamponi eseguiti (0,7% di positività). Aumentano i guariti (+649) e calano ancora i casi attivi (-515) e i ricoveri (-15). Buone notizie, insomma, quando la regione si appresta a fare il suo ingresso in zona bianca da lunedì 14 giugno. Intanto la Regione ha fatto sapere che gli open day vaccinali non saranno sospesi, ma verranno somministrati soltanto Pfizer e Moderna. Quindi niente Astrazeneca né Johnson, dopo le polemiche scatenate dalla morte della 18enne di Genova, a pochi giorni dalla somministrazione di Astrazeneca.

Aggiornamento Il bollettino Covid del 12 giugno

Astrazeneca seconda dose: cosa succede in Emilia Romagna dopo le indicazioni del Cts

 Emilia Romagna zona bianca dal 14 giugno Vaccino Covid: chi può prenotare da oggi e come fare provincia per provincia

Covid oggi: bollettino 11 giugno 2021

Covid Italia 11 giugno 2021

Sono 1.901 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 2.079. Sono invece 69 le vittime in un giorno, mentre ieri erano state 88.

Sono 217.610 i tamponi molecolari e antigenici analizzati. Ieri erano stati 205.335. Il tasso di positività è 0,9%, stabile rispetto a quello registrato ieri (1%).

Sono 597 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid, con un calo di 29 rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri,  sono stati 21 (ieri erano stati 30). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 3.876, in calo di 277 unità rispetto a ieri. In isolamento domiciliare ci sono 160.766 persone (-3.764).

In totale i casi dall'inizio dell'epidemia sono 4.241.760, i morti 126.924. I dimessi ed i guariti sono invece 3.949.597, con un incremento di 5.893 rispetto a ieri, mentre gli attualmente positivi scendono a 165.239, in calo di 4.070 nelle ultime 24 ore.

"Le varianti ci sono, circolano in modo contenuto ma le mutazioni appartengono alla storia di tutti i virus", afferma il portavoce del Cts, Silvio Brusaferro, nel corso della conferenza stampa settimanale sull'andamento epidemiologico. "Ecco perché - ha raccomandato - occorre continuare ad osservare determinate misure, senza allentarle".

"Non dobbiamo mai dimenticare le giornate difficilissime in cui il Paese ha contato 700/800 anche 900 decessi al giorno per il Covid. Oggi, ormai da qualche settimana, i dati segnalano anche su quel fronte una riduzione significativa: siamo sotto i 100 decessi al giorno, sono comunque numeri terribili e fino a quando non avremo zero decessi la sfida sarà ancora tutta da giocare. Ma tutto questo, non dobbiamo mai dimenticarlo, avviene grazie ai vaccini", dice il ministro della Salute, Roberto Speranza.

Coronavirus Emilia Romagna 11 giugno

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 385.457 casi di positività, 139 in più rispetto a ierisu un totale di 19.786 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,7%. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 25 nuovi casi e Cesena con 24, seguite da Ravenna (17) e Parma (16); poi Modena (15), Rimini (10), Reggio Emilia e Forlì (entrambe con 9 casi). Quindi Ferrara (8), Circondario Imolese (4) e Piacenza (2).

Dei nuovi contagiati, 37 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 64 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 82 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 35,9 anni. Sui 37 asintomatici, 29 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 4 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 1 con gli screening sierologici, 3 tramite i test pre-ricovero.

Cinque morti in regione

Purtroppo, si registrano 5 nuovi decessi: 1 a Piacenza (un uomo di 78 anni); 1 in provincia di Parma (una donna di 90 anni); 3 in provincia di Bologna (una donna di 68 anni e due uomini, rispettivamente di 48 e 77 anni). Nessun decesso nelle altre province. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 13.230.

Ricoveri in calo

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 61 (-2 rispetto a ieri), 321 quelli negli altri reparti Covid (-13). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: zero a Piacenza (-3), 6 a Parma (+1), 6 a Reggio Emilia (numero invariato rispetto a ieri),13 a Modena (invariato), 26 a Bologna (invariato), 1 a Imola (invariato), 2 a Ferrara (invariato), 1 a Ravenna (invariato), nessuno a Forlì (come ieri), 1 a Cesena (invariato) e 5 a Rimini (invariato).

Sintomatici e asintomatici per provincia

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 23.588 a Piacenza (+2 rispetto a ieri, di cui 1 sintomatico), 28.327 a Parma (+16, di cui 10 sintomatici), 46.840 a Reggio Emilia (+9, tutti sintomatici), 65.520 a Modena (+15, di cui 11 sintomatici), 82.190 a Bologna (+25, di cui 20 sintomatici), 12.614 casi a Imola (+4, di cui 2 sintomatici), 23.134 a Ferrara (+8, di cui 5 sintomatici), 30.444 a Ravenna (+17, di cui 11 sintomatici), 17.031 a Forlì (+9, tutti sintomatici), 19.578 a Cesena (+24, di cui 21 sintomatici) e 36.191 a Rimini (+10, di cui 3 sintomatici). Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 3 casi risultati non Covid-19

In Emilia Romagna open day solo con Pfizer e Moderna

In Emilia-Romagna gli Open Day già programmati, con tanto di prenotazione online vengono confermati, ma si faranno solo con la somministrazione di Pfizer e Moderna. Lo ha deciso la Regione «in via prudenziale, in attesa delle nuove indicazioni del Cts, che si chiede siano chiare e definitive, sull'impiego dei vaccini a vettore virale". AstraZeneca e Johnson & Johnson continueranno a essere impiegati solo per gli over 60 che non sono ancora stati vaccinati.

Vaccini: da oggi la fascia 30-34 anni

Agende aperte da oggi in Emilia Romagna per la fascia di età 30-34 anni, vale a dire i nati tra il 1991 e il 1987. Sono diversi i canali per prendere appuntamento (i numeri per prenotare provincia per provincia). Intanto alle 13 erano già oltre 30mila, per la precisione 30.018, gli emiliano-romagnoli di questa fascia che hanno ricevuto data, luogo e ora della somministrazione.

È la terza fascia di età under 40 per cui si aprono le agende, dopo i 12-19 e i 35-39: dopo di loro toccherà lunedì 14 giugno ai 25-29enni e si concluderà mercoledì 16 con i 20-24. A metà del mese quindi tutta la popolazione residente da Piacenza a Rimini avrà avuto la possibilità di prenotare la propria vaccinazione; ovviamente la possibilità di fissare l’appuntamento resta sempre aperta a partire dalla data di sblocco delle finestre, per consentire a tutti coloro che lo vorranno di ricevere il vaccino.

Campagna vaccinale: oltre 3 milioni di dosi somministrate

Alle ore 16 sono state somministrate complessivamente 3.081.551 dosi; sul totale, 1.093.788 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa anche agli under 40. In Emilia-Romagna, infatti, sono aperte da ieri le prenotazioni per i 35-39enni (quindi i nati dal 1982 al 1986), dopo l’avvio, lunedì 7, di quelle per i ragazzi tra i 12 e i 19 anni. Si procederà poi, in maniera scaglionata, in ordine anagrafico: oggi tocca ai 30-34enni, e a seguire con finestre distanziate di due o tre giorni sarà la volta delle altre fasce di età. Ovviamente la possibilità di prenotarsi resterà sempre aperta a partire dalla data di sblocco delle finestre, per consentire a tutti coloro che lo vorranno di ricevere il vaccino..

Bollettino covid Emilia Romagna del 10 giugno

Ieri erano stati 145 i nuovi positivi in regione, lo 0,7% dei tamponi processati: i numeri più alti a Bologna e Parma. L'età media 35,5 anni. Si sono registrati 4 decessi, ricoveri in calo. 

Coronavirus, le altre notizie

Zona bianca: da lunedì 14 giugno c'è mezza Italia. Chi entra oggi e le regole

Zona bianca: ecco le nuove regole. Cosa si potrà fare in Emilia Romagna

Emilia Romagna: i dati per entrare in zona bianca da lunedì 14 giugno

Zona bianca: Marche in lista d'attesa

Open day vaccini: l'Emilia Romagna va avanti

Zona bianca, mascherine all’aperto ancora per un mese

Emilia Romagna: chi può prenotare il vaccino. Come fare provincia per provincia