Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
11 feb 2022

Eventi Bologna: cosa fare nel weekend dell'11, 12 e 13 febbraio 2022

Con la riapertura delle discoteche tornano gli appuntamenti serali sotto le due Torri. Ma ci saranno anche rassegne teatrali, suoni d'orchestra e nomi di fama internazionale 

11 feb 2022
eva saldari
Cosa Fare
featured image
Roberto Bolle
featured image
Roberto Bolle

Bologna, 11 febbraio 2022 - Questo fine settimana non ci sarà Amadeus sul palco dell'Ariston a farci compagnia. Con i tormentoni di Sanremo ancora in testa, è arrivato il momento di spegnere il televisore, uscire di casa e godere di questo caldo atipico. Non ci sono più scuse. Mostre, passeggiate culturari e spettacoli teatrali: Bologna abbonda di eventi, ma non mancano - come ogni settimana - i laboratori per bambini. 

Approfondisci:

Gianni Morandi, tre nuove date al Teatro Duse di Bologna

Approfondisci:

San Valentino 2022: le idee su cosa fare

La città ospiterà nomi di fama internazionale come quello di Roberto Bolle, ma anche attori prestigiosi come Vincenzo Salemme e Silvio Orlando.

Con la riapertura delle discoteche, inoltre, il weekend bolognese ha di nuovo molto da offrire anche di notte, soprattutto venerdì e sabato. Dal funk al pop italiano, dalla techno ai suoni d'orchestra: la varietà non manca. Ecco quindi "Dove si balla" sotto le due Torri. 

Venerdì 11

Musica

Mondaze e Bymyside

Tornano le serate al Circolo Dev (via Capo di Lucca 29), con un salto nel punk rock anni '90. Si esibiranno i Mondaze, gruppo grunge, che presenteranno il loro album "Late Bloom". Poi il caos dei Bymyside, gruppo screamo (sottogenere punk) di Cesena. La serata inizierà alle 20, costo d'ingresso 5 euro più tessera Aics. 

Cultcha

Riaprono le discoteche e si torna a ballare. Reggae, dancehall, hip hop e afrobeats con Dj Mad Mike, Onedrop Fellas e Jungle Army. Questi i ritmi bollenti del Freakout Club, in via Zago 7. La serata inizia alle 23 ed ha un costo di 5 euro più tessera Aics. 

Duo Genthon e Marchetti

Il violino di Anouk Genthon e il sintetizzatore di Lionel Marchetti si uniscono in un duo sperimentale. Si esibiranno al Centro di Ricerca Musicale, Teatro San Leonardo (via San Vitale 63), alle 19. Il costo del biglietto è di 7 euro (ridotto a 5 euro per gli iscritti Unibo e a 2 euro per gli studenti del Conservatorio “G. B. Martini” Bologna). 

Oksana Lyniv e Giuseppe Gibboni

Sul palco Oksana Lyniv e il giovanissimo Giuseppe Gibboni, ultimo vincitore del concorso Paganini a Genova che, con l’Orchestra del Comunale, propone il Primo Concerto di Paganini. Chiude la serata la Quarta Sinfonia di Bruckner detta “Romantica”. Il concerto sarà al Teatro Auditorium Manzoni (via de' Monari 2) alle 20.30. Costo variabile da 15 a 42 a seconda della postazione. 

Teatro

"Le Irriverenti" di Isabella Carloni

Il teatro diventa libro, ma il libro ritorna sulla scena. Nella sua performance musicale, nata dalla recente pubblicazione de Le irriverenti, l’attrice e autrice lega, in un unico percorso, quattro figure femminili fuori dagli schemi Artemisia Gentileschi, Joyce Lussu, Viola di mare e il mito rovesciato della maga Circe. Sarà all'Oratorio di San Filippo Neri (via Manzoni 5), alle 20.30. Evento gratuito, con possibilità di prenotazione inviando una mail a oratoriosanfilipponeri@mismaonda.eu.

"Oltre il palcoscenico" con Paolo Nani

Il teatro è passione, talento, ma può essere anche un piccolo spazio da dedicare a sé stessi. Paolo Nani, assistente creativo, offre ai partecipanti la sua esperienza per la creazione di scene individuali e di gruppo, alla scoperta del processo creativo che conduce alla costruzione di uno spettacolo, dall’ispirazione al gioco drammaturgico, dal timing allo stile, dallo studio alla realizzazione. Il laboratorio sarà presso l'ITC Teatro (via Rimembranze, 26) a San Lazzaro di Savena, dalle 19 alle 23. Il costo è di 110 euro (90 per gli studenti di ITC Studio). 

Voglio fare l'attore

Spettacolo tratto dall’omonimo libro pubblicato da Pendragon, il comico bolognese Pippo Santonastaso ripercorre la sua vita, dalle prime performance casalinghe ancora bambino (galeotto fu un magnetofono Philips), alle numerose esibizioni musicali nelle sale da ballo bolognesi, sino al cinema e agli spettacoli televisivi e teatrali in coppia con il fratello Mario, il racconto di un ragazzo che aveva un sogno: fare l’attore. La rassegna sarà al Teatro degli Angeli, via Massa Carrara 3, alle 20.30. Biglietto unico a 12 euro. 

Mostre

The Mast Collection

Più di 500 immagini e video selezionati dalla Collezione Mast sono stati selezionati e aperti al pubblico per la prima volta. Un'esposizione definita "alfabeto visivo", che racconta il processo di industrializzazione della società e celebra il lavoro come strumento di dignità e progresso. Si trova presso gli spazi della Fondazione Mast, via Speranza 42 ed è aperta dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 19. L'ingresso è gratuito.

Re-Collecting. Morandi racconta. Il segno inciso: tratteggi e chiaroscuri

La mostra costituisce il quinto ed ultimo appuntamento del ciclo di focus espositivi denominato Re-Collecting, ideato da Lorenzo Balbi, per approfondire temi legati alle collezioni permanenti del MAMbo e del Museo Morandi. 

Libero Spazio Libero

La nuova mostra promossa e organizzata dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e curata da Fabiola Naldi, sarà aperta al pubblico gratuitamente dal 15 gennaio al 15 aprile 2022 a Palazzo Paltroni, via delle Donzelle 2. Le opere in mostra, in parte inedite in Italia, guidano i visitatori in un percorso alla scoperta del rapporto tra corpi, libertà e spazio. Ad esporre sono cinque artiste: Giulia Niccolai, Martha Rosler, Lucy Orta, Claudia Losi e Claire Fontaine. Gli spazi espositivi restano aperti dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18.

Bambini

#Fragili. Una storia di accettazione e coraggio

Cosa succede se hai quindici anni e cominci a confrontarti con gli altri, a sperimentare il tuo corpo, i tuoi sentimenti, le tue paure e fragilità? Caterina e Nicola sono due ragazzi dello stesso liceo ma non si sono mai incontrati veramente. Si trovano ad affrontare, parallelamente, passaggi di crescita importanti e delicati, in un mondo estremamente social dove a volte è difficile trovare una propria autenticità. Uno spettacolo per bambini e adolescenti, sarà al Teatro Testoni Ragazzi, via Matteotti 16, alle 21. Biglietti a 8 euro. 

Sabato 12

Musica

Clorophilla

Anche il Matis Club, in via Rotta 10, inaugura il primo sabato "post decreto" in pista. In console Sylvain Armand, Samuele Sartini e Tanja Monies. La serata inizia alle 23. Ingresso con prevendita, il costo è di 30 per gli uomini, 25 per le donne.

Crack: Francesco Farfa b2b Francesco Del Garda

Questo sabato torna anche la techno house del Link, via Fantoni 21. In console il dj toscano Francesco Farfa che si sfiderà a suon di dischi con Francesco Del Garda. Ingresso dalle 23.30, il costo è di 20 più tessera Aics. 

In Nome del Pop Italiano

Quando finisce Sanremo non resta che cantare a squarciagola i tormentoni del Festival. Sabato 12 l'appuntamento è al Cassero, via Don Minzoni 18, "Dove si si balla". La serata inizia alle 23.30, ingresso a 6 euro più tessera Arci. 

Fankrew

Proseguono gli appuntamento al Circolo Dev, via Capo di Lucca 29. Il sabato è discofunk con Naddybwoy, Astratto e T-Noz. L'evento inizia alle 19, ingresso a offerta libera più tessera Aics. 

Orchestra Senzaspine e Ready Made Ensemble

L'Orchestra senza spine a Bologna è una certezza. Questo sabato si esibirà insieme al coro Ready Made Ensemble al Conservatorio di Musica “G.B. Martini”, Sala Bossi (piazza Rossini 2). Il concerto sarebbe dovuto essere lo scorso 8 gennaio, poi rimandato a sabato 12 febbraio. L'esibizione sarà alle 21, biglietti a 15 euro (ridotto a 5 euro per Conservatorio di Musica “G.B. Martini” e dell’Accademia di Belle Arti di Bologna). 

Teatro

Roberto Bolle and Friends

L'étoile dei due mondi Roberto Bolle si esibirà sul palco del Teatro EuropAuditorium (piazza Costituzione, 4), insieme ad altre star internazionali della danza.  I Gala Roberto Bolle and Friends rappresentano un'opportunità culturale rara e di grandissimo prestigio, con stili sempre differenti. Lo spettacolo inizia alla e 20.45, ha un costo variabile tra i 52 e i 115 euro.

Napoletano? E famme na pizza! 

Tra gli ospiti d'eccezione in questo weekend sotto le due Torri c'è anche Vincenzo Salemme. "Tutte le città vivono sulla propria pelle il peso degli stereotipi ma Napoli più di ogni altra. E, molto spesso, sono i napoletani stessi a pretendere dai propri concittadini una autenticità così ortodossa da rischiare l'integralismo culturale. Allora io con questo spettacolo provo a capire, in chiave ironica, se sono un napoletano autentico o un traditore dei sacri e inviolabili usi e costumi della nostra terra", scrive del suo spettacolo Salemme. Sarà al Teatro Celebrazioni, via Saragozza 234, alle 21. Biglietti da 22 a 29 euro. 

Vincenzo Salemme
Vincenzo Salemme

Mostre

Ridisegnare lo spazio

La mostra a cura di Angela Madesani propone i lavori di quattro artisti che lavorano con il mezzo fotografico: Marina Caneve, Giulia Marchi, Andreas Gefeller e Massimo Vitali. Il filo conduttore della mostra è l’idea di una rilettura dello spazio attraverso il linguaggio fotografico. Sarà presso gli spazi della Labs Gallery, via Santo Stefano 28, dal 12 febbraio al 5 aprile 2022. Ingresso gratuito.

Scopri l'antica città dell'acqua e della seta

Bologna, anticamente famosa per i setifici, deve proprio alla lavorazione della seta i suoi canali. Dalle h 10.00 alle h 18.00 i giovani mediatori di Mia - Musei Inclusivi e Aperti accoglieranno i visitatori nella sezione dedicata all'antica città dell'acqua e della seta e illustreranno alcuni degli oggetti più significativi. La visita sarà al Museo del Patrimonio Industriale, via della Beverara 123, alle 10. Ingresso a 5 euro, ridotto a 3. 

Bibliotrek

Un evento che unisce l'amore per il trekking a quello per i libri. Bibliotrek traccerà percorsi per la città attraversando librerie o ex librerie, case editrici, edicole, parchi e giardini. Partenza prevista alle 9 da piazza Nettuno con arrivo alla biblioteca Casa di Khaoula alle 13 circa e passando da librerie e luoghi della lettura in via Indipendenza, via Polese, via Matteotti, via Fioravanti, via dell’Arcoveggio, e via di Corticella. Per informazioni sui costi e prenotazioni inviare una mail a bologna@trekkingitalia.org.

 

Bambini

Sabato di scienza e tecnologia: a colpi di numeri

Sabato 12 febbraio 2022 Fondazione Golinelli propone A colpi di numeri, una giornata di laboratori in presenza a Opificio Golinelli rivolti a bambini/e e ragazzi/e dai 7 ai 13 anni. Attraverso esperimenti di logica e matematica, storie e sfide digitali i/le partecipanti scopriranno che si può studiare la matematica anche osservando la natura che ci circonda. Sarà presso gli spazi della Fondazione, via Paolo Nanni Costa 14, dalle 9.30 alle 19.30 (5 repliche da un'ora e mezza). Il costo è di 10 euro a partecipante. Per partecipare è necessario compilare il modulo online

Sei stato tu

Non la solita favoletta, ma un vero e proprio "thriller" per ragazzi. Con un approccio ironico e sorprendente alla realtà e alla sua rappresentazione, lo spettacolo propone un tema molto sentito fin dai primi anni della vita sociale: quello del rispetto e delle regole di relazione tra pari e con gli adulti. Tutto inizia con un paio di occhiali rotti. La rassegna sarà presso il Teatro Testoni Ragazzi, via Matteotti 16, alle 16.30. Il costo del biglietto è di 8 euro. 

Domenica 13

Musica

Music Is The Best, Live contest

Al Mercato Sonato, via Tartini 13, è in programma la seconda giornata di selezioni per il contest Music Is The Best. Si esibiranno Kiwi666, HeyHimalaya, Kyotolp e Sunbernardo. A giudicare saranno, invece, Giuseppe Cernera, Cecilia Esposito, Arianna Poli, Eleonora Conti e Camilla Stolfi. L'evento inizia alle 21.30, ingresso gratuito. 

Teatro

La vita davanti a sé

Silvio Orlando conduce gli spettatori dentro le pagine del romanzo La vita davanti a sé di Romain Gary, diventando Momò, un bimbo arabo di 10 anni, abbandonato e segnato da un’infanzia triste e difficile, che vive nel quartiere multietnico di Belleville. La rassegna sarà al Teatro Arena del Sole, via dell'Indipendenza 44, alle 16. Biglietti a partire da 8,50 euro. 

Re Lear

Glauco Mauri e Roberto Sturno interpretano una delle tragedie più nere di William Shakespeare. "Padri indegni e figli inetti, padri indegni che hanno generato figli inetti, le madri assenti, estromesse dal dramma, parafrasando Amleto, qui la fragilità è tutta e solo maschile". Sarà al Teatro Duse (via Cartoleria, 42), alle 16. Biglietti da 18 a 29 euro a seconda della postazione. 

Mostre e cultura

La Mezquita de Cordoba

La Mezquita di Cordoba racconta, ancora oggi, di innumerevoli vicende di contrasti e lotte, di filosofie e bellezze, di musulmani e cristiani. Amedeo Feniello insegnante di Storia medievale presso il Dipartimento di Scienze Umane dell’Università dell’Aquila, accompagnerà gli ascoltatori attraverso la storia della moschea spagnola. L'appuntamento è al Teatro Arena del Sole, via Indipendenza 44, alle 11. Il biglietto ha un costo di 8.50 euro. 

Italo Zuffi. Fronte e retro

Fronte e retro è il titolo della mostra personale di Italo Zuffi (Imola, 1969) che si articola in due spazi, il MAMbo - Museo d’Arte Moderna di Bologna (via Don Minzoni 14) e Palazzo De’ Toschi, sede delle iniziative dedicate all’arte contemporanea di Banca di Bologna, dove è prevista l'apertura in primavera. L'esposizione nel fine settimana è aperta dalle 10 alle 19. Ingresso a 6 euro, 4 euro il ridotto.

Frida Kahlo, The experience

Un percorso che indaga tutte le fasi della struggente storia di Frida Kahlo, tra amori, tradimenti e sofferenza fisica. L'energia di una donna che trasforma il dolore in opere d'arte. Un'esperienza imperdibile quella di Palazzo Belloni, via de' Gombruti 13. Gli spazi restano aperti dalle 10 alle 18. Biglietti a 14 euro, con varie opzioni di riduzione.

Bambini

La Gabbianella e il Gatto

Il grande classico di Luìs Sepùlveda sarà al Teatro Dehon, via Libia 59, alle 16 (seconda replica alle 17.30). È la storia - che ha fatto emozionare generazioni - del gatto Zorba che insegna alla piccola gabbianella a volare. Biglietto a 10,59 euro. 

Tecnologia che passione! Strumenti, robotica e aggeggi a volontà!

Un laboratorio per ragazzi dagli 8 ai 12 anni, per scoprire  i segreti della tecnologia e le sue innumerevoli applicazioni leggendo alcuni brani del libro "Tecnologia che passione! Strumenti, robotica e aggeggi a volontà!". I bimbi proveranno a realizzare alcuni esperimenti, come dei veri esperti di tecnologia. Sarà presso il Museo del Patrimonio Industriale, via della Beverara 123, alle 16. Il costo è di 5 euro a partecipante (adulti esclusi). 

Un elefante si dondolava...

Se un elefante può dondolarsi sopra al filo di una ragnatela, allora tutto può diventare possibile. "Un elefante si dondolava…" è una storia un po’ strana, forse vera o forse no… Una storia piena di cose possibili e impossibili e di cose impossibili che diventano possibili, come accade nei sogni. Uno spettacolo per piccolissimi (da 1 a 4 anni), sarà al Teatro Testoni Ragazzi, via Matteotti 16, alle 11. Biglietti a 7 euro. 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?