Bologna, 23 settembre 2021 - Vaccinazioni anti Covid-19 a pieno ritmo in Emilia-Romagna. La regione ha raggiunto l'80% di vaccinati con ciclo completo, l'85% con almeno una dose. Ne dà notizia il Governatore, Stefano Bonaccini: "Ora obiettivo 90% di vaccinati in Emilia- Romagna. Avanti tutta per vincere la pandemia", ha scritto sui social.

Le persone che hanno completato il ciclo di immunizzazione contro il Covid-19 sono 3.058.062 alle 9.30 di oggi (qui il conteggio del vaccino in tempo reale). "Un primo importante traguardo raggiunto! Andiamo avanti verso l'immunità di comunità", ha commentato l'assessore alla Sanità, Raffaele Donini. 

Intanto un'impennata di prenotazioni per il vaccino anti Covid-19 si è registrata dopo l’introduzione obbligatoria del Green pass sul luogo di lavoro dal 15 ottobre.

Quanti sono i vaccinati in Italia: i numeri regione per regione

Chi sono i vaccinati in Emilia-Romagna: il grafico mostra la copertura per fasce d'età

Terza dose 

E da lunedì è partita anche in regione la somministrazione della terza dose di vaccino, da destinare in via prioritaria a trapiantati e immunocompromessi: Chi sono i primi destinatari della terza dose? Si tratta di coloro che rientrano nelle categorie indicate dal ministero della Salute e che vengono contattate direttamente dalle Ausl. 

Secondo le indicazioni ministeriali, la terza dose di vaccino è prevista in due casi: come dose addizionale per garantire un livello adeguato di risposta immunitaria in quelle persone che, per patologia o per terapia, potrebbero avere una minor risposta immunitaria alle prime due dosi di vaccino e per le quali sono partite le vaccinazioni e convocazioni. Nel secondo caso si parla di dose di richiamo o booster che ha come obiettivo il mantenimento nel tempo di un adeguato livello di risposta immunitaria e dovrebbe essere destinata alle persone a maggior rischio di sviluppare malattia grave per condizioni di fragilità (come gli anziani o i ricoverati nelle Rsa) ed agli operatori sanitari a seconda del livello di esposizione al virus.

La Regione sottolinea che "numerosi pazienti contattati hanno affermato di voler parlare con il proprio medico di medicina generale prima di fissare l’appuntamento. Pertanto, in questi casi, le prenotazioni slitteranno di qualche giorno".

image

Vaccino: come farlo in Emilia Romagna

La campagna vaccinale in Emilia Romagna  è estesa a tutti i cittadini sopra i 12 anni di età. Chi non è ancora vaccinato può farlo nei camper (postazioni mobili per le vaccinazioni) senza prenotazione, oppure può prenotarlo attraverso gli sportelli e le farmacie abilitate Cup, online attraverso il Fascicolo Sanitario Elettronico, l'app ER Salute o Cupweb.

Altrimenti si più chiamare telefonicamente l'Ausl di appartenenza:  Ausl Piacenza 800 651 941 (da lunedì a venerdì ore 8:00 – 18:00); Ausl Parma 800 608 062 (da lunedì a venerdì ore 9:00 – 16:00, sabato ore 9:00 – 13:00);  Ausl Reggio Emilia 0522 338799 (da lunedì a sabato ore 7:45 – 18:00); Ausl Modena 059 2025333 (da lunedì a venerdì ore 8:00 – 18:00, sabato ore 8:00 – 13:00); Ausl Bologna 800 884 888 (da lunedì a venerdì ore 7:30 – 17:30, sabato ore 7:30 – 12:30);  Ausl Imola 800 040 606 (da lunedì a venerdì ore ore 8:30 – 17:30, sabato ore 8:30 – 12:30);  Ausl Ferrara 800 532 000 (da lunedì a venerdì ore 8:00 – 17:00, sabato ore 8:00 – 13:00); Ausl della Romagna 800 002 255 (da lunedì a venerdì ore 7:30 – 19:00, sabato ore 7:30 – 13:30).

Un'altra alternativa è la vaccinazione in farmacia, solo per i maggiorenni senza fattori di rischio. Qui l'elenco sempre aggiornato delle farmacie aderenti.