Bologna, 5 maggio 2021 - Una regione capace di sorprendere sempre, non solo per le eccellenze enogastronomiche e l’industria dell’intrattenimento che l’hanno resa celebre nel mondo, ma anche per le sue bellezze artistiche e culturali. Un tesoro unico, svelato da Stefano Accorsi in 30 secondi. È il nuovo spot dedicato alle città d’arte e cultura dell’Emilia-Romagna, in cui l’attore emiliano, testimonial del turismo in regione dal 2020, presenta i numeri della cultura: da Piacenza a Rimini, 202 teatri, 530 musei, oltre 100 km di porticati e migliaia di spettacoli nelle sere d’estate.

Promosso da Apt Servizi,in collaborazione con le Destinazioni turistiche Bologna-Modena, Visit Emilia e Visit Romagna, il video sarà al centro di una campagna di comunicazione che, dal 9 maggio al 5 giugno, prevede oltre 800 passaggi sulle più importanti reti televisive nazionali. L’investimento complessivo nella campagna è pari a oltre 500mila euro. Lo spot è stato presentato dal presidente della Regione, Stefano Bonaccini, dall’assessore regionale al Turismo, Andrea Corsini, e dallo stesso Stefano Accorsi, con un video di saluto. In collegamento sono intervenuti anche i presidenti di Destinazione Romagna - Visit Romagna, Andrea Gnassi, Destinazione Emilia - Visit Emilia, Cristiano Casa e, per la Destinazione Bologna-Modena, Matteo Lepore.

“Un biglietto da visita perfetto per dare il benvenuto alla nuova stagione turistica dopo un anno così difficile segnato dalla pandemia - esulta Stefano Bonaccini -. Il presidente Draghi ha ragione: il turismo è fondamentale per la ripartenza del Paese e l'Emilia-Romagna è pronta. Dalla montagna alla Costa, dai borghi all'enogastronomia, dalla cultura alle Città d’arte, così ben narrate da Stefano Accorsi, invitiamo tutti a prenotare le prossime vacanze da noi, ovviamente nel pieno rispetto delle regole di sicurezza”.

“Abbiamo tutto ciò che serve per soddisfare ogni esigenza, per incuriosire e conquistare - prosegue - anche grazie a una capacità ricettiva e dell’accoglienza che nonostante tutto ha visto gli operatori moltiplicare i loro sforzi per permettere soggiorni sicuri. Il loro impegno, assieme alla campagna vaccinale che prosegue a ritmo serrato, rappresentano una vera e propria garanzia”.

Vaccini Emilia Romagna: le prenotazioni per chi ha 60 - 64 anni partono dal 6 maggio

Vaccini, in Emilia Romagna le prenotazioni per over 60 partono dal 6 maggio

Scuola, a Bologna aumentano i contagi. "Le classi in quarantena sono raddoppiate"

Green pass Italia ed europeo: come funzionano e come ottenerli

"Entro la metà di luglio morti saranno quasi azzerati. E il Coronavirus sarà come l’influenza"

Covid a scuola: 2 classi su 100 in quarantena

Isole Covid free, Figliuolo prepara piano vaccini. Oggi riunione con governo e rappresentanti

Fisiologica al posto del vaccino: i casi sospetti diventano 90