Bologna, 24 novembre 2021 - Terza dose agli over 40 5 mesi dopo (e non più 6) la seconda. Dopo l'ok del ministero e la richiesta del generale Figiuolo che risponde al pressing dei virologi, anche la Regione Emilia Romagna mette il 'booster' e richiama tutti i vaccinati da 150 giorni per un nuovo richiamo di vaccino anti covid

Il punto Covid Zona gialla, Veneto sempre più a rischio. Preoccupano i dati Covid delle Marche

Emilia Romagna: vaccinato il 90% della popolazioneSuper Green pass: cosa può cambiare e da quando in Emilia Romagna, Marche e Veneto - Covid, mascherine anche all’aperto in centro e stop alle manifestazioni a Bologna

Terza dose a 5 mesi: come prenotare

Le azienda sanitarie emiliano romagnole invieranno un Sms contenente la data, l’orario e il luogo di prenotazione della seduta vaccinale: chi vorrà cambiare l'appuntamento potrà farlo seguendo le indicazioni contenute nell'sms, probabilmente in farmacia grazie al circuito Cup. Ma, chi preferisce potrà prenotare in farmacia (attraverso il Cup) o con il fascicolo sanitario elettronico.

Le prenotazioni per la terza dose in Emilia Romagna sono aperte per tutti i cittadini con 40 e più anni e per chi, a prescindere dall’età, sia stato vaccinato con il vaccino monodose Johnson&Johnson. Prenotazioni aperte, a prescindere dall’età, anche per tutto il personale sanitario, sempre nel rispetto dei tempi previsti. Per tutti, la condizione per prenotarsi è di essere in prossimità della scadenza del periodo di almeno 5 mesi dal completamento del ciclo primario.

Covid: il bollettino dell'Emilia Romagna del 25 novembre - Terza dose per gli over 18 nelle Marche al via il primo dicembre

Quale vaccino?

Indipendentemente dal vaccino utilizzato per il primo ciclo, per il richiamo saranno sempre utilizzati vaccini a m-Rna, cioè Pfizer con dose intera o Moderna con mezza dose. La decisione di usare soltanto mezza dose per Moderna è stata presa a fine ottobre dall'Ema (l'agenzia del farmaco europea) e dalla Fda (la Food and drug administration statunitense). 

Terza dose aperta a chi

Prenotazioni aperte, a prescindere dall’età, anche per tutto il personale sanitario, sempre nel rispetto dei tempi previsti. Per tutti, la condizione per prenotarsi è di essere in prossimità della scadenza del periodo di almeno 5 mesi dal completamento del ciclo primario. Nel decreto sul super green pass è previsto l'obbligo vaccinale oltre che per i sanitari anche per le forze dell'ordine - l'intero comparto della sicurezza - e il personale scolastico.

Chi ha ricevuto vaccini non autorizzati in Europa che fa?

Chi ha svolto il programma vaccinale con Sputnik, Sinovac e Sinopharm (per esempio) può fare la dose booster con Pfizer e Moderna già 28 giorni dopo la seconda. Se dalla seconda sono invece passati più di sei mesi va ricominciato l'intero ciclo.

Quanto dura il green pass?

All'interno della discussione per l'introduzione del super green pass ai primi dicembre, il Governo sta pensando di ridurre la validità del green pass dai 12 mesi attuali ai 9. 

Super Green pass, Bonaccini: "Sì alla stretta, corsia preferenziale per vaccinati"