Bologna, 22 novembre 2021 - "Accelerare la campagna di somministrazione dei richiami per mantenere un’elevata protezione individuale". L'input del generale Figliuolo (commissario straodinario all'emergenza), suona la sveglia alle regioni per la somministrazione della terza dose, Emilia-Romagna compresa.  Si parte quindi da oggi (lunedì 22 novembre) con le prenotazioni per la somministrazione del  ‘booster’ di vaccino anti Covid-19 ai cittadini di età compresa tra i 40 e i 59 anni (ossia nati dal 1962 al 1981). L'unica condizione per prenotare, almeno fino ad oggi, è che siano trascorsi più di sei mesi dalla seconda dose. Ma questa sera è arrivato anche l'ok del ministro della Salute Roberto Speranza sull'anticipo a 5 mesi: "La dose di richiamo è cruciale per proteggere meglio noi e chi ci sta accanto - spiega su Facebook -. Dopo l'ultimo parere di Aifa sarà possibile farla a 5 mesi dal completamento del primo ciclo. Vacciniamoci tutti per essere più forti". 

Terza dose Bologna, si prenotano cinquemila over 40

Così la fase della campagna vaccinale dedicata alla terza dose è entrata subito nel vivo in Emilia-Romagna: alle 17 le persone tra i 40 e i 59 anni (quindi i nati tra il 1962 e il 1981) che l'hanno prenotata sono già  19.793. 

Terza dose vaccino in Emilia Romagna: chi può prenotare e come fare -Terza dose over 40 nelle Marche: la guida

La platea si allarga così ad oltre 1 milione e 100mila persone, tra loro anche coloro che hanno fatto il vaccino monodose Johnson e che ora devono fare il richiamo con vettore a mRna. La macchina organizzativa è già in moto per rispettare, come sempre, richieste e tempi previsti dalla Struttura commissariale nazionale: Ausl Romagna, per esempio apre alla categoria i suoi hub anche senza prenotazione; a Bologna, invece, le prime iniezioni saranno effettuate da giovedì. Insomma, tutte le Asl hanno iniziato a organizzarsi in tal senso. 

image

Covid, il bollettino del 21 novembre - Super Green pass, Bonaccini: "Sì alla stretta, corsia preferenziale per i vaccinati"

Terza dose over 40: ecco quanti hanno già avuto il richiamo del vaccino

In tutte le province sono anche già iniziate le prime somministrazioni: sono 3.127 le inoculazioni di terze dosi fatte o in programma per oggi, di cui 1.338 nella fascia 40-49 e 1.789 tra i 50-59enni; l’Azienda sanitaria con più inoculazioni è stata Bologna (966), seguita dalla Romagna (835), Parma (344) e Modena (318). Salgono così a un totale di 381.769 le dosi aggiuntive effettuate complessivamente in tutta la regione. Analizzando i dati delle prenotazioni per territorio, Bologna è l’Asl con più terze dosi già prenotate (9.084), a seguire la Romagna (che comprende le provincie di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini e registra 5.368 prenotazioni) e Parma (3.147). Poi Reggio Emilia (2.200), Modena (2.100), Imola (1.638) e Piacenza (1.577), infine Ferrara (1.269).

Terza dose, come e dove ci si prenota

I canali di prenotazione, al fine di venire incontro alle diverse esigenze dei cittadini, sono per tutte le Aziende sanitarie, i seguenti: Cupweb, Cuptel, sportelli Cup, Fascicolo sanitario elettronico e inviti tramite sms rientranti in determinate categorie. Potranno essere attivate inoltre sedute ad accesso libero presso gli Hub senza prenotazione e anche open day. Nelle farmacie, al momento non è ancora possibile prenotare il nuovo richiamo, anche se la categoria ha garantito la propria disponibilità. Le situazioni variano da provincia a provincia, con le loro Ausl di riferimento, ecco il dettaglio:

Ausl di Bologna

Per chi ha ricevuto il vaccino monodose Johnson, a prescindere dall’età, può prenotare il richiamo negli sportelli Cup, o nelle farmacie con punto Cup (portando con se il certificato vaccinale) .  Il richiamo sarà effettuato con vaccino a mRna (Pfizer o Moderna). Anche in questo caso devono essere passati almeno sei mesi dalla dose precedente.

Venendo alla terza dose invece, può essere prenotata attraverso tutti gli sportelli Cup, il numero verde 800 884888 (lun-ven: 7.30-17.30, sab: 7.30-12.30), Cupweb, il Fascicolo Sanitario Elettronico, App ER-Salute.

Sono compresi nel ciclo di richiami gli esercenti le professioni sanitarie e gli operatori di interesse sanitario del privato o con rapporto di convenzione con l'Ausl di Bologna e le persone estramente vulnerabili di età compresa tra i 18 e i 59 anni che erano state contatti via sms o telefono dall'Ausl stessa nella prima fase della campagna vaccinale per l'effettuazione della prima dose.  Possono accedere alla terza dose anche studenti universitari frequentanti le strutture ospedaliere (laureandi in medicina, infermieristica e altre professioni sanitarie) e volontari del soccorso (emergenza-urgenza), dei trasporti intra ed extraospedalieri.

Ausl di Imola

Anche nel territorio dell'Ausl di Imola, le agende saranno aperte da oggi a chi ha compiuto almeno 40 anni e ha effettuato l’ultima dose da non meno di sei mesi. In questo senso, l’Ausl fa sapere di aver già provveduto a immettere nuove disponibilità di appuntamento sui centri vaccinali auditorium dell’Osservanza a Imola e Casa della salute di Castel San Pietro Terme.  Prenotazioni agli sportelli CUP aziendali, tramite Fascicolo Sanitario elettronico, in farmacia o al numero 800040606.

Ausl di Modena

L'invio degli sms con la data e l'orario dell'appuntamento anche a tutti i destinatari di età compresa tra i 40 e 59 anni. La convocazione delle persone destinatarie della dose booster avviene in maniera progressiva a partire da coloro che hanno completato per primi il ciclo vaccinale primario. Chi non dovesse ricevere subito l'sms dell'Ausl è invitato ad attendere di essere contattato. In caso di impossibilità a presentarsi all'appuntamento, è possibile cambiare la prenotazione seguendo le istruzioni riportate nel testo del sms. 

Ausl di Reggio Emilia

Dall’Ausl Irccs di Reggio Emilia fanno sapere che da oggi inizierà l’invio di sms con indicazione di data e ora dell’appuntamento ai circa 140.000 cittadini e cittadine compresi nella fascia di età 40-59 anni, secondo l’ordine temporale di superamento del semestre dall’ultima dose ricevuta. Si tratterà quindi di una chiamata progressiva.Le sedi vaccinali sono gli hub sinora attivi nel territorio della nostra provincia e, nel proporre l’appuntamento, si terrà conto della maggiore prossimità con il domicilio dei cittadini. Si invita, pertanto, ad attendere l’invito via sms da parte dell’azienda sanitaria.

Ausl di Ferrara

Anche Ferrara apre alla somministrazione della terza dose di vaccino anti-Covid per la fascia 40-59 anni. Le persone nate dal 1962 al 1981 che da almeno sei mesi hanno completato il ciclo primario di vaccinazione possono prenotarsi: tramite tutti gli sportelli dei Centri Unici di Prenotazione (Cup); online col Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse), l’App ER Salute, il CupWeb; tramite prenotazione telefonica al numero verde 800 532 000 (da lunedì a venerdì ore 8-17; sabato ore 8-13) . L’Azienda, inoltre invierà un sms di invito a coloro che rientrano nella fascia d’età e per i quali i sei mesi dalla somministrazione della seconda dose (o della dose unica Jansen) saranno trascorsi entro fine 2021 (sms inviato al numero presente nell’anagrafe vaccinale.

Ausl Romagna

A partire da oggi, i cittadini nati nel 1961 o prima potranno prenotare la loro terza dose o accedere direttamente ai punti hub vaccinali senza prenotazione. Stessa cosa per tutti i cittadini che hanno effettuato la vaccinazione con il vaccino monodose Johnson & Johnson da almeno 6 mesi,  la dose di richiamo avverrà con un vaccino a m-RNA (Pfizer o Moderna).

Ausl Parma

Anche a Parma e provincia si parte con le prenotazioni delle terze dosi anti covid-19 per chi ha dai 40 ai 59 anni e  ciclo vaccinale completato da almeno 6 mesi. L’Azienda USL è infatti pronta con un piano operativo per somministrare le dosi “booster” a questa fascia di popolazione: poco più di 141.000 persone residenti, di cui circa 113.000 ha già concluso il ciclo vaccinale. SI potrà prenotare tramite cupweb con Fascicolo Sanitario Elettronico. In alternativa, è possibile presentare la propria candidatura alla vaccinazione, compilando il modulo dedicato. Una volta registrati, si riceverà una proposta di appuntamento via e-mail; se questa dovesse risultare incompatibile con i propri impegni, sarà necessario iscriversi nuovamente. Ecco l'elenco dei punti vaccinali: a Parma, all’hub in via Mantova, a Langhirano alla Casa della  Salute di via Roma, a Fidenza al centro di Vaio in via don Tincati, a Borgotaro alla sede dell’AVIS in via Stradella.

Ausl di Piacenza

Da oggi  la prenotazione della terza dose è possibile anche per le persone di età uguale o superiore a 40 anni. Gli interessati possono prenotare:  chiamando il numero 800.651.941; chiamando il nuovo numero 0523.1871412 dedicato alla prenotazione della vaccinazione anti Covid-19, attivo da lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 17 e il sabato dalle 8.30 alle 13;  su www.cupweb.it; rivolgendosi a uno degli sportelli Cup del territorio: Piacenza (ospedale e sede territoriale di piazzale Milano 2), Fiorenzuola, Cortemaggiore, Monticelli, Lugagnano, Carpaneto, Bettola, Castel San Giovanni, Borgonovo, San Nicolò, Bobbio e Podenzano; rivolgendosi al proprio medico di famiglia.

È previsto l’utilizzo di uno dei due vaccini a mRna (Pfizer o Moderna) indipendentemente dal vaccino utilizzato per il ciclo primario.