Il governatore dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini
Il governatore dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini

Bologna, 20 luglio 2021 - "Vaccini per scongiurare la Dad". L'appello è del presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini ospite a Omnibus su La7.

Il focus Green pass solo dopo la seconda dose. Ecco da quando e cosa cambia - Vaccino: ecco chi è senza immunizzazione in Emilia Romagna

"Se non si proteggono le persone c'è il rischio di ripartire con la didattica a distanza per la scuola. Io sono perché la scuola torni in presenza e stavolta per sempre. Invitiamo a vaccinarsi anche i ragazzi e cerchiamo di vaccinare più persone possibile: se ne vede l'importanza essendo crollati i ricoveri e i decessi".

Sanitari no vax Romagna: in nove sospesi dal lavoro - Coronavirus, il bollettino dell'Emilia Romagna

"Per i regolamenti che ci siamo dati - continua il governatore dell'Emilia Romagna - laddove scoppia un focolaio devi mettere in dad l'intera classe". Non una vera e propria crociata  dell'obbligo del siero anti Covid "anche se - ha aggiunto - non lo troverei sbagliato". "Non ho detto che bisogna introdurre l'obbligo per il personale scolastico - precisa - ho detto che mi piacerebbe discuterne e credo sia quello che farà nei prossimi giorni e nelle prossime settimane il Governo".

Il punto Colori regioni, come cambiano i parametri. I dati Covid di Emilia Romagna, Marche e Veneto

In ogni caso, è l'appello di Bonaccini "cerchiamo di vaccinare più persone possibili per la fine dell'estate", compresi "i ragazzi e le ragazze", anche perché le "dosi oggi ci sono".