Fano ko col Feralpisalò (fotolive)
Fano ko col Feralpisalò (fotolive)

Fano, 25 novembre 2018 - Il Fano si arrende di misura in casa dell'ambiziosa Feralpisalò. L'1-0 subìto sulle sponde del Garda rappresenta a buon diritto un verdetto dolce-amaro per la squadra di Massimo Epifani. I marchigiani, in effetti, hanno costruito le loro occasioni, avrebbero potuto anche passare in vantaggio, ma si sono visti trafiggere alle mezzora della ripresa e non sono più riusciti a raddrizzare la situazione. Un generoso finale non è dunque bastato ai granata per tornare a casa con il risultato positivo desiderato, anche se prestazione messa in mostra al 'Turina' offre segnali comunque confortanti sui quali fare affidamento per guardare alla risalita. La gara si apre subito su ritmi intensi e dopo soli 4' Tascone impegna severamente Livieri, che è bravo a salvarsi in angolo. La prima parte del match è ricca di capovolgimenti di fronte.

I locali ci provano con Vita, Scarsella e Martin, mentre gli ospiti rispondono ancora con Tascone, ma il punteggio non muta. Il finale del primo tempo offre una decisa accelerazione della gara. Dapprima tenta la conclusione Caracciolo, poi, al 39' Ferrante ha un guizzo che sorprende la difesa lacustre, ma la sfera si stampa sulla traversa. prima dell'intervallo si accende un vero e proprio duello tra Caracciolo e Sarr, ma il portiere granata non si lascia superare. Il copione dell'incontro non cambia nella ripresa. Con il passare dei minuti, però, cresce la pressione della squadra di Toscano, che dopo un gol annullato a Guerra al 21', riesce a sbloccare il risultato al 31' con Scarsella, che di prima intenzione scaglia in fondo al sacco un pallone che trafigge Sarr. Il Fano prova a reagire. Al 33' Ferrante chiama ancora Livieri ad una difficile parata. I gardesani sono così costretti a stringere i denti, ma riescono a condurre in porto l'esiguo vantaggio che lascia a mani vuote i granata.

Tabellino

Feralpisalò-Fano 1-0 (0-0)

Feralpisalò (3-4-1-2): Livieri 6,5; Legati 6,5, Dametto 6 (20' st Paolo Marchi 6), Tantardini 6 (20' st Guerra 6); Magnino 6, Pesce 6,5, Scarsella 6,5, Martin 6 (1' st Parodi 6,5); Vita 6; Ferretti 6 (41' st Mattia Marchi n.g.), Caracciolo 6,5 (36' st Hergheligiu n.g.). A disposizione: De Lucia; Spezia; Mordini; Ambro; Corsinelli; Canini; Moraschi. All: Domenico Toscano 6,5.
Fano (4-3-1-2): Sarr 6,5; Magli 6 (35' st Cernaz n.g.), Celli 6, Sosa 6, Vitturini 6; Selasi 6 (36' st Ndiaye n.g.), Tascone 6,5 (41' st Fioretti n.g.), Setola 6; Lulli 6; Filippini 6, Ferrante 6,5. A disposizione: Voltolini; Diallo; Maloku; Konate; Mancini; Camilloni; Scimia; Morselli. All: Massimo Epifani 6.
Arbitro: Nicolò Marini di Trieste 6.
Reti: 31' st Scarsella.
Note: ammoniti: Magnino; Magli; Pesce - angoli: 5-4 per la Feralpisalò - recupero: 1' e 5' - spettatori: 1.000 circa.