Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Triestina-Fano 0-1, vittoria importante

Calcio serie C, decisivo il gol di Rolfini al 76'

Ultimo aggiornamento il 22 aprile 2018 alle 17:15
Fano, Rolfini esulta dopo un suo gol

Fano, 22 aprile 2018 - Colpo grosso del Fano che passa al Nereo Rocco di Trieste dove vince per 0-1. Nella 36ª giornata del campionato di Serie C il gol a sorpresa del fanese Rolfini al 76’ che approfitta di un pasticciaccio fra Troiani (brutto il suo retropassaggio) e Boccanera che taglia le gambe a una Triestina che ha avuto sempre il pallino del gioco senza mai affondare il colpo, laddove il Fano è stato sempre sornione pur non combinando praticamente nulla.

E così nel quarto d’ora finale non accade più nulla, anche perché la girandola dei cambi favorisce la strategia degli uomini di Brevi che tengono duro fino alla fine e sfruttano anche il nervosismo degli avversai che terminano la gara in 10: infatti, all’82’, Petrella finisce anzitempo negli spogliatoi per un brutto fallo su Rolfini anche se l’episodio genera le proteste dei giocatori del Fano che volevano veder continuare l’azione con Eklu lanciato a rete.

I cinque minuti di recupero concessi dal direttore di gara rappresentano solo una agonia ulteriore per il pubblico di casa che vede quindi i suoi soccombere per 0-1 agli ospiti al termine di un gara tutto sommato buona ma caratterizzata da una marcata sterilità offensiva che è stata punita dall’unico lampo del Fano al 76’. Poche emozioni anche nel primo tempo, tutto sommato soporifero e nel quale c’è stata una sola vera occasione da gol di Lambrughi per i padroni di casa.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.