Fano, 16 febbraio 2020 - Mattinata ricca di eventi tra Carnevale dei Bambini, Carnevale in Sup e moto d’acqua e Carnevale da cani. E poi tribune finalmente sold out e un volto noto della tv per la seconda domenica del Carnevale di Fano 2020. Ma a sfilare lungo viale Gramsci assieme ai discussi carri di carnevale, oggi pomeriggio, c'era anche Giuseppe Facchini, assessore al Turismo e Commercio di Predazzo, venuto in città per ammirare il carro Potenza Inaudita di Matteo Angherà, dedicato alla spaventosa tempesta che ha colpito la Val di Fiemme e la Val Di Fassa nel 2018, creando danni terribili e distruggendo intere foreste. Una devastazione naturale che ha segnato anche la popolazione. Come di consueto sono stati tre i colpi di cannone sparati alle 15 in punto a dare il via alla festa, capitanata dalla presidente dell’Ente Carnevalesca Maria Flora Giammarioli. A completare la testa del Corteo, la Mistrafunky street band, scatenato gruppo di musicisti in movimento che ha dato ritmo alla sfilata. Ospite d’eccezione della giornata - dopo l’attore che ha interpretato Pinocchio nel film di Garrone, Federico Ielapi - anche Antonio Mezzancella, un artista completo, cantante, ballerino, trasformista e imitatore che ha sfilato a bordo del Carro "Carnevale di Fano", prima di esibirsi sul palco del Pincio dalle 18.

GUARDA ANCHE Il video dei carri maggiori 

 image

Tra le novità anche la Befana di Urbania, che nella giornata finale del Natale Più aveva ceduto la sua magica scopa al Vulón, in segno di collaborazione tra le due manifestazioni. La Befana ha sfilato con le colleghe a bordo del proprio carro. Lungo il viale anche "Abba The Best", coverband dei mitici Abba. Protagonisti poi ovviamente i giganti di cartapesta che hanno sfilato nei sei giri del Carnevale di Fano, accompagnati da tutta la dolcezza del Getto di dolciumi e dalla spettacolare luminaria che conclude la parte dedicata alle sfilate. La conclusione della giornata, dopo le premiazioni del Gioco del Carnevale e delle migliori tribune mascherate al termine dello spettacolo al Pincio, sarà affidata agli Zebratre: la band ha suonato in piazza XX settembre in serata. Ricco anche il programma del Palazzo del Carnevale – Loft Casarredo con l’aperitivo musicale iniziato alle 18, a cura di Volumetrica dj che farà da apripista a "Città in Festa", momento artistico a cura di Paolo Del Signore, a cui si deve l’invenzione e la decorazione del prendigetto. ’Città in Festa’ prevede l’esposizione di tre opere pittoriche create dallo stesso Del Signore, la proiezione di un video realizzato da Imago Multivisioni di Carlo Ceccarelli e la sfilata degli abiti dedicati al carnevale ideati dalle allieve della scuola Artemoda di Michela Ricci.