Fano, 8 febbraio 2020 - Oltre 14 tipologie di cioccolatini differenti e ben 160 casse (per un totale di 180 quintali tra cioccolata e caramelle di alta qualità) per contenerli. Nel segretissimo Caveau del Getto, dove è gelosamente custodito e protetto in attesa di essere distribuito, è tutto pronto per le tre sfilate del Carnevale di Fano 2020 che si svolgono il 9, 16 e il 23 febbraio.

LEGGI ANCHE: Ecco la sfilata più dolce / FOTO e VIDEO - La canzone ufficiale è già un caso

false

Sono 10 le postazioni per lanciare i dolciumi sulla folla, collocate sui 4 carri di prima categoria e su quello della Musica Arabita. Ogni gigante di cartapesta porta in media 30 casse colme di cioccolatini e caramelle, dedicate a coloro che ogni anno fanno a gara per acquistare una postazione da cui lanciare tutte quelle dolcezze. Quest’anno siamo già quasi al sold out: sono rimaste infatti pochissime postazioni per provare l’ebrezza di essere protagonisti dei giri col Getto (infotel. 0721803866). Anche così cresce l’attesa per il debutto del Carnevale di Fano, edizione ecologica.

Intanto oggi - dopo l’anteprima di ieri sera con l’attore di fama Giorgio Colangeli che ha portato il pubblico fanese per una serata all’Inferno, decantando i versi danteschi - sarà una vigilia della grande festa, con eventi a tema fin dal primo mattino. Alle 9, infatti, appuntamento ecologico di fronte al Pino Bar con PuliAMO Fano. Si intitola "Raccogliamo i mozziconi in centro" l’iniziativa di tre ore, aperta a tutti, che permetterà di raccogliere rifiuti che verranno poi consegnati ad Aset.

Alle 15, invece, nella sede dell’associazione "Argonauta" c’è la presentazione della mostra "La vita segreta dell’Adriatico". Nell’ambito del Gemellaggio ufficiale tra il Comune di Fano e la città spagnola di Gandia, alle 17.30 in Sala Verdi, l’Ente Carnevalesca firmerà il patto d’amicizia con Las Fallas, la versione spagnola del nostro Carnevale.

Alle 18.30 nuovo spazio alla cultura e all’arte con una delle più grandi illustratrici italiane. Serena Riglietti inaugurerà la sua mostra "Scripta Manent", nello spazio espositivo di Palazzo Bracci Pagani. La giornata terminerà poi con la solidarietà per Telethon: alle 20.30 il Loft di Casarredo ospiterà una Cena a buffet di beneficenza (biglietto 30 euro adulti e 20 i bambini) in compagnia di due ospiti d’eccezione

Il primo è il campione paraolimpico Vincenzo Boni, l’altro Federico Ielapi, il giovane attore che ha incantato pubblico e critica nei panni di Pinocchio nel film di Matteo Garrone, recitando al fianco di un mostro sacro come Benigni.

I biglietti

I tagliandi per il carnevale costano: gli interi 10 euro in prevendita online (su questo sito) e 12 alle casse nei giorni delle sfilate. I ridotti in prevendita costano 7 euro (9 alle casse) per disabili, minorenni, ultrasessantacinquenni, gruppi minimo 25 persone. 1 euro per i bimbi sotto il metro e 40 centimetri