Libro dedicato a Franco Bucci, Massimo Dolcini, Gianni Sassi
Libro dedicato a Franco Bucci, Massimo Dolcini, Gianni Sassi

Fano (Pesaro Urbino, 4 aprile 2018 – Verrà presentato venerdì 6 aprile alle 17.30 il volume “Franco Bucci, Massimo Dolcini, Gianni Sassi. Artigianato e cultura del progetto nella Pesaro degli anni '60 - '90”. Una piccola e incisiva storia della vita culturale italiana ambientata a Pesaro, una provincia che cresciuta sull’onda dell’economia dei distretti tra gli anni sessanta e novanta. Il libro, a cura del designer Roberto Pieracini e della docente Federica Facchini, verrà presentato nella sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano in via Via Montevecchio 114.
“Franco Bucci, Massimo Dolcini, Gianni Sassi Artigianato e cultura del progetto nella Pesaro degli anni '60 - '90” si divide in due parti.

Nella prima viene raccontata la storia di tre attori – due pesaresi, Bucci e Dolcini e un milanese, Sassi – che si incontrano e mettono in comune in modo diretto e coinvolgente gli universi paralleli e complementari di quanto hanno fatto per l'arte, la comunicazione, il design e la grafica. La storia inizia in due scuole, l’Istituto d’arte Ferruccio Mengaroni di Pesaro e l’ISIA di Urbino. Nella prima si formano artisti e colti artigiani, nella seconda invece troviamo docenti e allievi i migliori grafici italiani come Franco Bucci, raffinato artigiano/artista che con la sua produzione di oggetti d’uso portò alta qualità nel quotidiano e Massimo Dolcini, dirompente e avvincente personaggio che fece della sua grafica, facile e colta, lo strumento perfetto per parlare e coinvolgere i cittadini. Negli anni settanta l’incontro con Gianni Sassi, grafico, operatore culturale, organizzatore di straordinari eventi, produce un cortocircuito teorico e esperienze uniche nella scena culturale italiana. Nella seconda parte, invece, il libro traccia una storia completa, con testi, citazioni e interventi dei tre protagonisti con oltre 400 immagini.