Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Festival del Brodetto 2018, a Fano quest'anno arriva in anticipo

Spostata da settembre ai primi di luglio la kermesse enogastronomica

Ultimo aggiornamento il 7 giugno 2018 alle 17:19
La conferenza stampa di presentazione

Fano (Pesaro e Urbino) 7 giugno 2018 – E’ ufficiale: la nuova edizione del Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce sarà l’evento enogastronomico dell’estate fanese. La più golosa delle manifestazioni dell’Adriatico, infatti, in occasione della sua XVI edizione, si sposta da settembre a luglio (dal 5 all'8) sempre sul Lungomare Simonetti di Fano. “Crediamo - afferma Massimo Seri, sindaco di Fano - che anticipare il Festival da settembre a luglio possa rivelarsi un’ottima operazione di marketing per il nostro territorio. La manifestazione, nei suoi ultimi sedici anni, ha reso onore a una tradizione, quella del brodetto e della marineria, che si stava perdendo e che, invece, si è rivelata un enorme veicolo di attrazione turistica. Anticipare le date della kermesse significa dare l’opportunità di conoscere questo Festival e questa tradizione a un maggior numero di visitatori e ai turisti estivi ‘storici’ della città”.

Fano tornerà dunque a farsi palcoscenico della cultura gastronomica internazionale e ambasciatrice della tradizione marinara locale anticipando le sue date e proponendo una lunghissima serie di novità. A partire dall’immagine di questa edizioneideata da Omnia comunicazione che mostra un pomodoro per metà scorfano, tentacolari seppie come propulsori a una cipolla, un coltello usurato che lascia il segno su una tracina, un cucchiaio e un san pietro metamorfosi dei ricordi da acquolina della cucina di mare. Il Festival racconta così l’energia, l’attualità e l’immaginario di un piatto storico del territorio, capace di saldare e riproporre l’identità di un territorio.


I cambiamenti proseguono poi nel format dell’event oche verrà alleggerito e reso più “smart”, nella nuova serata internazionale che coinvolgerà Spagna ed Albania, nella presenza di Vip del panorama enogastronomico italiano e di prestigiosi chef ospiti. “La zuppa di pesce - affermano Pier Stefano Fiorelli e Tiziano Pettinelli, rispettivamente presidente e vicedirettore Confesercenti della Provincia di Pesaro e Urbino, ente promotore della manifestazione - è l’espressione più caratteristica delle città marinare italiane, in cui storia, cultura e risorse del luogo si coniugano in interpretazioni originali e diverse. Il nostro Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce rappresenta un’occasione unica per scoprire il territorio nella sua interezza e mettere a confronto le migliori interpretazioni di questo grande piatto”.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.