Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Mogol al Jam Burrasca 2018, tutto pronto a Marotta

Appuntamento sabato 11 agosto dalle 20,30 in piazza Dell'Unificazione

di SANDRO FRANCESCHETTI
Ultimo aggiornamento il 10 agosto 2018 alle 18:28

Marotta  (Pesaro Urbino), 10 agosto 2018 - Il maestro Giulio Rapetti (alias Mogol), il compositore e cantautore Mario Lavezzi, il batterista e il chitarrista di Lucio Battisti, rispettivamente Gianni Dall'Aglio e Massimo Luca, l'editore discografico Franco Daldello e, ancora, Adriano Battistoni del Duo Idea di Zelig. Saranno i grandi protagonisti del festival Jam Burrasca, organizzato dall'omonima associazione col patrocinio del comune di Mondolfo, in programma per domani (sabato 11 agosto) dalle 20,30 in piazza Dell'Unificazione a Marotta. Direttore artistico della kermesse è Franco Malgioglio, che nella sua veste di musicista interpreterà insieme a Lavezzi, Dall'Aglio, Luca e Battistoni alcuni dei brani più significativi della sconfinata produzione di Mogol.

All'indiscusso spessore artistico il festival Jam Burrasca (che è ad ingresso libero) unisce anche l'importante valore dell'attenzione al sociale. L'evento, infatti, è a favore dell'associazione Omphalos di Fano che da 10 anni si occupa di bambini autistici e attualmente assiste più di 200 famiglie alle prese con questa sindrome. “Un motivo in più – sottolineano il sindaco Nicola Barbieri e l'assessore al turismo Davide Caporaletti - per complimentarsi con gli organizzatori e, in particolar modo con Franco Malgioglio, che tanto ha fatto e continua a fare per Marotta”.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.