Fano, il centro storico pieno di gente nel periodo natalizio
Fano, il centro storico pieno di gente nel periodo natalizio

Fano (Pesaro e Urbino), 30 novembre 2018 - Sono ore frenetiche quelle che ci separano dal grande evento di domenica: l’accensione del Natale. In piazza XX Settembre gli operai stanno finendo di montare le casette di legno dei mercatini mentre gli elettricisti provano il migliaio di led che illumineranno il grande abete donato dalla famiglia Taus. Tutt’attorno fontane di luce cadranno dai tetti dei palazzi che si affacciano sul cuore della città dove il presidente della ProLoco, supervisionando i lavori, scherza (ma forse no) parlando di una ‘pioggia’ di palloncini che si leverà dai sampietrini per salire verso il cielo.

Quello che è certo è che domenica la magia della festa più attesa dai bambini e le loro famiglie, avvolgerà la città della Fortuna che fino al 6 gennaio si trasformerà nella Città del Natale. Sarà un grande villaggio natalizio quello che si accenderà a partire dalla piazza XX Settembre e da lì, giù giù come le tesserine di un domino a macchia d’olio si illumineranno i vari allestimenti sparsi in tutto il centro storico dando il via ufficiale al programma di eventi. «Quando alle 18 le luci si spegneranno – spiega Etienn Lucarelli – si darà il via al grande spettacolo di suoni e luci, realizzato dai maestri di Ultrasound Eventi che quest’anno si sono letteralmente superati». Si passerà così dal buio alla luce, in un crescendo di musica e cori natalizi, fino alla piena illuminazione del grande abete normandiano che da giorni impera in piazza.

«Un albero – spiega il presidente Lucarelli – che ha festeggiato il Natale assieme alla famiglia Taus per diverse generazioni e che, dopo essere stato rimosso per questioni di sicurezza, terminerà la sua lunga vita, festeggiando assieme alla grande famiglia della comunità fanese». Il suggestivo momento dell’inaugurazione sarà accompagnato dal primo ascolto della colonna sonora ufficiale del Natale Più 2018, una canzone realizzata per l’occasione dal cantautore Luca Vagnini. Si intitola Il Natale sei tu e vede la collaborazione del coro ‘Fra le note’, della scuola primaria di Bellocchi diretto dal maestro Giorgio Caselli. L’inaugurazione ufficiale sarà preceduta domani da due momenti altrettanto suggestivi: «Alle 17, in piazza Avveduti, s’inaugura la Pista del Ghiaccio – conclude Lucarelli – e per i primi 30 minuti di apertura, tutti i presenti potranno fare la loro prima pattinata gratis. Alle 18 ci si sposterà nella via dei Ciliegi e dei Bambini (via Garibaldi, ndr) dove saremo accolti dall’Elfo Più e l’Elfo Meno, che avranno il compito di accompagnare i bambini nel fantastico mondo del Natale per tutto il periodo di festività, per assistere all’accensione dell’Albero Del Signore che dopo tre anni in piazza contribuirà ad accrescere la magia del Natale fanese».